conrad TecnoSaldi: sconti fino al 50% ► conrad Spedizione gratuita da €199 conrad Oltre 750.000 prodotti conrad VISA - Mastercard - PAYPAL - Contrassegno
carrello ( 0 )
Homepage > Componenti elettronici >

Componenti attivi

Componenti attivi: una vasta scelta per i vostri progetti.

I componenti attivi sono gli elementi che caratterizzano i circuiti e le applicazioni dell’elettronica. La loro invenzione, all’inizio del secolo scorso, ha determinato molti aspetti fondamentali del mondo attuale. Il loro scopo è quello di usare una fonte di energia elettrica per amplificare i segnali, rendendone così possibile prima la trasmissione a distanza - con la radio e il telefono - e poi tutte le forme di memorizzazione. Dalla tecnologia analogica a quella digitale, le loro applicazioni non conoscono limiti e l’importanza e la varietà raggiunte hanno dato vita ad una delle industrie più importanti della nostra epoca. Nel catalogo Conrad troverete una vasta scelta che include diodi, microcontrollori, quarzi e microprocessori, programmatori, raddrizzatori, regolatori di tensione, tiristori e triac, transistor a effetto di campo, transistor bipolari e IGBT e valvole termoioniche.

Diodi e raddrizzatori: i componenti attivi più semplici che permettono il passaggio della corrente in una sola direzione.

I diodi sono i componenti attivi che permettono di imporre la direzione della corrente. Si tratta della più elementare giunzione di semiconduttore, che può essere utilizzata per ottenere effetti ulteriori come l’emissione di luce (diodi LED) o la stabilizzazione della tensione (diodi Zener). ROHM Semiconductor, CREE, NXP, OSRAM ed EVERLIGHT sono alcuni tra i più grandi produttori. I raddrizzatori sono dei gruppi di diodi assemblati in circuiti che ricorrono spesso, come per esempio il ponte. I marchi di riferimento di Conrad sono TRACOPOWER, ST Microelectronics.

Triac, FET, tiristori e transistor bipolari: i componenti attivi di potenza che servono a controllare il flusso della corrente.

I componenti attivi controllano il flusso della corrente, non solo al fine di amplificare i segnali, ma anche per la regolazione della corrente e della tensione nei circuiti di alimentazione. Gli esempi più noti sono i triac, che regolano l’intensità delle lampade. I regolatori di tensione sono circuiti pronti all’uso, capaci di svolgere la funzione di stabilizzare la tensione. Partendo da una tensione più elevata di quella richiesta, la livellano per renderla indipendente dalle condizioni di carico. Gli stabilizzatori offerti da Conrad sono disponibili in tipo negativo, positivo o regolabile. Alla voce Convertitori da Circuito Stampato (CCCC) si trova una famiglia di regolatori di tensione anche in salita, dalle dimensioni estremamente ridotte.

Componenti attivi per l’amplificazione: transistor e amplificatori integrati.

I transistor sono la versione allo stato solido delle valvole termoioniche e sono realizzati su cristalli semiconduttori. Hanno il vantaggio di non richiedere il catodo caldo e vengono costantemente miniaturizzati, al ritmo di un dimezzamento di dimensioni ogni 18 mesi di evoluzione della tecnologia. Questa legge, formulata nel 1975 dal tecnologo Moore, dopo la prima decade di osservazione della storia dei circuiti integrati a transistor, vale ancora oggi senza eccezioni e ha permesso di passare dai transistor a circuiti integrati sempre più piccoli e potenti. I marchi di riferimento di Conrad sono: ROHM Semiconductor, NXP, Diotec Semiconductor, ST Microelectronics, ON Semiconductor, INFINEON.

Quarzi e microprocessori: i componenti attivi dei circuiti digitali.

I quarzi sono dei componenti piezoelettrici, che vibrando producono corrente e se alimentati con corrente alternata vibrano. I loro cristalli sono accordati su frequenze ben precise facendo risultare questi componenti il nucleo perfetto per un orologio o per un oscillatore molto stabile in frequenza. I quarzi sono gli elementi che scandiscono il tempo nei circuiti digitali, che eseguono le loro elaborazioni secondo in fasi ben precise. I microprocessori sono degli aggregati di elementi circuitali composti ognuno da pochi transistor, ciascuno dei quali esegue un’operazione logica. Microprocessori composti da miliardi di queste cellule sono il risultato dell’evoluzione che ha portato alle unità centrali dei nostri smartphone e degli attuali computer.

Tutto ha avuto inizio nel 1916 con le valvole termoioniche, usate ancora oggi per le loro caratteristiche.

Le valvole termoioniche sono di dimensioni notevoli e per funzionare necessitano di essere riscaldate. Se si costruisse uno smartphone a valvole, sarebbe grande come una città e richiederebbe una centrale elettrica dedicata. Malgrado ciò, le valvole sono ancora molto utilizzate nell’industria, grazie alla loro resilienza. Altro settore di vasto utilizzo è l’elettronica domestica, in quanto gli amplificatori audio che le utilizzano permettono di ottenere una qualità realistica e morbida del suono, che non è solo soggettiva ma si spiega con il diverso trattamento delle armoniche e con il fatto che la valvola, con la sua struttura fisica di oggetto meccanico, vibra e riverbera nell’ambiente rimodulando il suono in modo tale che l’orecchio lo percepisce come “più naturale e gradevole”.

I programmatori e i loro accessori: come sequenziare comandi e azioni.

I programmatori sono il ponte di collegamento fra la comodità di usare un computer per scrivere una sequenza di azioni e di comandi e la praticità di ottenere un semplicissimo circuito che li esegue. Inserendo una memoria scrivibile (Eprom, Flash-Eprom) in un programmatore, sarà possibile collegarlo alla sua applicazione di controllo sul computer, dal quale scrivere la sequenza dei comandi affinché il programmatore la imprima nella memoria. Quest’ultima sarà poi installata in un apparato piccolo, semplice ed economico che eseguirà solo quel programma.

Scegliere i componenti attivi sul catalogo Conrad.

I componenti attivi sono una delle famiglie più vaste di prodotti che si possa trovare in un catalogo. Solo le loro categorie sono innumerevoli e per ciascuna di esse, le soluzioni e le possibili caratteristiche diverse sono pressoché infinite. Infatti, questi componenti sono caratterizzati da molti valori, le cui possibili combinazioni crescono proporzionalmente. Per trovare ciò che si sta cercando, occorre un sistema di ricerca adattivo, come il motore offerto da Conrad, con la possibilità di usare tutti i selettori necessari in ogni contesto.