Informazioni per i clienti Conrad

Aggiornamento 06/11/20

L' ultimo DPCM datato 3 novembre ed entrato in vigore oggi 6 novembre, individua in Italia tre aree: gialla, arancione, rossa corrispondenti ai differenti livelli di criticità nelle Regioni.

Al fine di rimanere sempre aggiornati sullo stato delle spedizione e sulle aree con maggiori criticità vi inviamo direttamente al sito del corriere a ai loro puntuali aggiornamenti.

Al seguente indirizzo trovate tutte le indicazioni relative all'emergenza Covid-19 in Italia e nel resto dell'Europa.

Aggiornamento 29/10/20

A seguito dell'evolversi della situazione Coronavirus (COVID-19) e delle misure di contenimento che molti paesi europei stanno implementando, anche se non direttamente legate al trasporto merci, protrebbero verificarsi alcuni ritardi nelle consegna.

UPS ci informa che  causa di restrizioni governative sono sospesi ritiri e consegne nei seguenti seguenti C.A.P. Italiani:
 

► Verrayes 11020 ► Saint-Denis, Chambave 11023  ► Sambuca di Sicilia, 92017  ► Isola Delle Femmine, 90040 
► Villa Frati, Mezzojuso, 90030  ► Galati Mamertino, 98070  ► Orta di Atella, 810130  ► Marcianise, 81025 
► Arzano, 80022 ► Ticciano di Vico Equense, 80054 ► Sant'Eufemia d'Aspromonte, 89027 ► Torre di Ruggiero, 88060 
► Sesto, 39030 ► Celico, 87053 ► Casali del Manco, 87059 ► Sinopoli, 89020 
► Stefanaconi, 89843  ► Oppido Mamertina, 89014 ► San Ferdinando a Rosarno, 89026 ► Monguelfo,39035


Per ulteriori dettagli relativi alle consegne ti invitiamo a visitare la pagina messa a disposizione dello spedizioniere UPS direttamente qui.
Come di consueto per ogni dettaglio ti invitiamo a scriverci a: servizioclienti@conrad.it

Aggiornamento 19/3/20

Abbiamo deciso di estendere il diritto di recesso a 60 giorni per tutti gli acquisti effettuati fino al 31.05.2020.
Speriamo così di agevolare e rendere più semplici in caso di necessità i resi di merce in un momento in cui ti è più difficile muoverti. Come di consueto per ogni dettaglio ti invitiamo a scriverci a: servizioclienti@conrad.it

Aggiornamento 16/3/20

Gentile cliente,

Stiamo seguendo con attenzione l'evolversi della situazione legata al diffondersi del Coronavirus (Covid-19).
Applichiamo con attenzione le raccomandazioni e le pratiche sanitarie e igieniche identificate dal decreto del consiglio dei ministri.
Gli addetti di Conrad Italia lavorano da remoto e sono impegnati a soddisfare le richieste dei clienti.
Il centro logistico in Germania è operativo e ha già adottato le misure necessarie ad assicurare continuità nella fornitura delle merci. 

Per i dettagli relativi alle consegne ti invitiamo a visitare il sito dello spedizioniere UPS qui:

Alcune tipologie di prodotti di dispositivi di protezione personale sono al momento introvabili sui mercati internazionali, molti articoli sono stati esclusi dal catalogo prodotti, mentre altri potrebbero subire ritardi o cancellazioni.
Stiamo monitorando la situazione su tutto il territorio nazionale, e seguendo puntualmente le situazioni più critiche certi di poter dare risposte adeguate anche in questo difficile momento.
Per ogni altro dettaglio, informazione o ulteriore approfondimento vi invitamo a contattarci secondo i consueti canali o ad inviare una mail a: servizioclienti@conrad.it 

Aggiornamento 26/2/20
Grazie per le vostre domande sulla consegna dei prodotti dalla Cina per quanto riguarda COVID-19.
In generale possiamo affermare che si  possono verificare ritardi con i fornitori che importano prodotti dalla Cina. Tuttavia, grazie alla nostra vasta rete di fornitori europei, possiamo scegliere di ordinare i prodotti attraverso un canale di acquisto europeo, che ci permetterà di mantenere una fornitura il più possibile  stabile delle scorte.

In qualità di azienda certificata ISO, cerchiamo sempre di adattarci a tutte le condizioni di mercato e alle esigenze dei clienti il più rapidamente possibile. Grazie alla nostra flessibilità e alla nostra vasta rete, vogliamo assicurarvi che possiamo continuare a servirvi al meglio.

Per ogni altra domanda ti invitiamo a inviare una mail a: servizioclienti@conrad.it

FAQ

Come sono protetti i lavoratori Conrad?  
La salute e la protezione dei nostri dipendenti, clienti e partner commerciali è la nostra massima priorità. Ecco perché abbiamo adottato misure preventive in una fase precoce. Oltre all'espansione di adeguate misure igieniche in tutte le sedi Conrad, i nostri dipendenti in tutta Europa lavorano in gran parte da casa. Sono inoltre incoraggiati a minimizzare i contatti sociali per prevenire un'ulteriore diffusione del virus.

Posso ancora utilizzare la consegna espressa in 24 ore?

I nostri colleghi del dipartimento logistico e i nostri partner di trasporto continuano a fare tutto il possibile per consegnare il pacco il più rapidamente possibile. Vuoi assicurarti che il tuo ordine arrivi il giorno lavorativo successivo? Ti preghiamo di contattarci telefonicamente.

I codici promozionali sono ancora validi? 

Ovviamente puoi comunque inserire il tuo codice promozionale quando effettui l'ordine online. La procedura per riscattare i codici promozionali è sempre valida.

Perché disinfettanti, prodotti per l'igiene e maschere sono attualmente esauriti?

A causa dell'attuale situazione, esiste attualmente una forte domanda di disinfettanti, prodotti per l'igiene, tute, guanti monouso e maschere per il viso. Ciò significa che i prodotti non possono sempre essere prodotti nelle quantità richieste.

Gli ordini sono stati ritardati?

Insieme ai nostri fornitori, lavoriamo sodo per mantenere attive le nostre catene di approvvigionamento. Cerchiamo di compensare i colli di bottiglia delle forniture accidentali per determinati prodotti attraverso la nostra rete di fornitori nazionali e internazionali.

Ci vuole più tempo per restituire un articolo?

La situazione attuale potrebbe causare ritardi. Chiediamo la vostra comprensione. Consapevoli delle limitazioni di movimento che la necessità impone abbiamo deciso di estendere il diritto di recesso a 60 giorni per tutti gli acquisti effettuati fino al 30.04.2020.