Come scegliere un motore passo-passo

Come scegliere un motore passo-passo

2 ott 2018

Negli ultimi anni, c'è stato un significativo aumento nell'uso di motori di piccole dimensioni in molte aree. Le industrie che utilizzano tali soluzioni includono, tra le altre: automazione di laboratorio, dispositivi per il trasporto e la movimentazione, applicazioni domotiche in genere e l'automazione industriale.

I prodotti TRINAMIC  aiutano a controllare tutti i tipi di sistemi di controllo della moderna meccatronica.

L'ampia conoscenza degli ingegneri e le costruzioni basate su applicazioni integrate fanno sì che i clienti non debbano avere una conoscenza approfondita della costruzione dei motori o del sistema di controllo. Di conseguenza, la fase di progettazione è semplificata, il che ha un impatto significativo sulla riduzione del lavoro necessario per lo sviluppo del sistema e, di conseguenza, sulla riduzione dei costi di implementazione e manutenzione dell'intero sistema.

Motori PANdrive ™

Un esempio di tale implementazione sono i dispositivi della famiglia PANdrive ™ . Queste sono soluzioni meccatroniche compatte con un motore passo-passo e un modulo TMCM. I dispositivi possono funzionare con varie interfacce seriali in modalità remota o autonoma. L'alimentazione di interfacce e porte I / O può essere implementata tramite connettori JST. Poiché tutti i calcoli critici (ad es. I calcoli delle rampe) sono eseguiti da un'elettronica integrata, il carico del bus è molto basso.

Precisione senza precedenti e posizionamento silenzioso e veloce sono possibili grazie all'elevata risoluzione MicroStep (fino a 256 microchip identici per passo completo) e grazie alla tecnologia brevettata SpreadCycle ™ Chopper.

Inoltre, tutti i controlli sono stati dotati della funzione stallGuard2 ™, che significa rilevamento e sovraccarico del carico senza sensori. Hanno anche il controllo coolStep ™, una funzione automatica che reagisce al livello di carico per abbassare la temperatura del sistema e ridurre il consumo di energia.

Inoltre, utilizzando TRINAMIC Motion Control Language (TMCL) è possibile creare le proprie applicazioni di controllo del movimento. Ciò consente un uso più completo dei dispositivi, facilita l'integrazione con i sistemi esistenti e una semplice implementazione in nuovi sistemi.

 

Attuatori lineari

Un altro esempio di moderne soluzioni di azionamento sono gli attuatori lineari elettrici , chiamati azionamenti lineari . Si tratta di cilindri in cc piccoli e leggeri con motore CC con vite trapezoidale e microinterruttori di fine corsa. Le unità hanno un diodo interno che consente di cambiare la direzione di funzionamento semplicemente invertendo la polarità, mentre la velocità e la potenza possono essere ridotte riducendo la tensione applicata. Il sovraccarico è impedito limitando il consumo di energia. Un potenziometro o sensore Hall viene utilizzato per ottenere un feedback assoluto o incrementale.

Una versione diversa sono unità alimentate da tensione alternata. Si tratta di attuatori elettrici con filettatura trapezoidale e motore a 230 V CA. Sono destinati all'uso soprattutto all'esterno: per il controllo di pannelli solari, porte di apertura e chiusura e per l'uso in impianti di trattamento delle acque reflue. La forza dinamica viene applicata in entrambe le direzioni di lavoro. La forza di tenuta 4500 N è costantemente attiva, anche in caso di interruzione di corrente o di altro guasto nel sistema. Il finecorsa integrato consente di arrestare automaticamente il movimento alle rispettive posizioni finali. I finecorsa sono regolabili.

L'uso di un motore passo-passo o lineare può essere una buona scelta nei casi in cui è richiesto un movimento controllato. Entrambi i tipi di motori sono utilizzati in particolare dove è necessario un controllo angolare preciso (solo motori passo-passo), velocità o posizione. A causa dei numerosi vantaggi, piccoli motori passo-passo o motori lineari sono utilizzati in dispositivi di uso generico, ad esempio in stampanti, plotter, unità disco, apparecchiature medicali, sistemi di controllo del cancello, automazione industriale e domestica.

Argomenti correlati: