Sensori

Sensori

23 giorni fa

Sensore di movimento

Un sensore di movimento rileva il movimento. Quando viene rilevato un movimento, può essere trasmesso un segnale, ad esempio, scatta un allarme o si accende la luce. I sensori di movimento sono utilizzati nei sistemi di allarme, ma anche negli apriporta e nell'illuminazione.


Alla nostra gamma di sensori di movimento

Sensore di pressione

Il sensore di pressione è un nome per due diversi tipi di sensori. Può contenere su:
Un sensore che misura le differenze di pressione con gas o liquidi (pressione idrostatica, ad esempio in bar). Sono utilizzati in settori quali l'idraulica, la pneumatica, la tecnologia di processo, i semiconduttori e l'industria automobilistica.

Alla nostra gamma di sensori di pressione

Sensore di gas

Sono disponibili sensori di gas per diversi tipi di gas, come monossido di carbonio, metano, isobutano, idrogeno, etanolo, gas naturale, propano, butano, benzolo, benzina, alcool, ammoniaca, ossido di zolfo, ecc. Questi sensori possono essere utilizzati nei rilevatori di gas. Quando la concentrazione supera un valore impostato, suona un allarme.

Alla nostra gamma di sensori gas

Sensore ottico e di luminosità

Un sensore di luce misura la quantità di luce. Questo viene fatto per mezzo di una fotoresistenza, o LDR, in cui la resistenza cambia con una diversa quantità di luce.
L'interruttore del sensore di luce viene utilizzato principalmente per misurare l'intensità della luce. Può anche essere utilizzato per misurare la differenza di luce.
Le applicazioni includono interruttori crepuscolari e flash della fotocamera. Il sensore di luminosità misura l'intensità della luce e l'interruttore crepuscolare o il flash si accendono o spengono quando si raggiunge la luminosità desiderata.

Alla nostra gamma di sensori di luce

Sensore di prossimità

I sensori di prossimità possono essere suddivisi in sensori di prossimità induttivi e sensori di prossimità a ultrasuoni.
I sensori induttivi vengono utilizzati come sensori di prossimità. Essi reagiscono ai cambiamenti di induzione, cioè ai cambiamenti nel campo magnetico. Questo cambiamento del campo magnetico si verifica quando un materiale ben conduttivo si avvicina al sensore.
I sensori a ultrasuoni misurano la distanza da un oggetto in base alle onde sonore a frequenze superiori a quelle percepibili dall'orecchio umano. Il vantaggio di questi sensori è che sono insensibili allo sporco e funzionano anche senza luce.

Alla nostra gamma di sensori di prossimità

Sensore pioggia e sensore umidità

Nei sensori pioggia, il relè si attiva in caso di pioggia o neve (bagnata), sulla piastra del sensore. In questo modo è possibile chiudere i finestrini ad azionamento elettrico, far rientrare i parasole, interrompere l'irrigazione o semplicemente attivare un allarme pioggia.
La maggior parte dei sensori pioggia hanno una superficie riscaldata automaticamente, per prevenire la formazione di ghiaccio, ecc. e per sopprimere i falsi inneschi, ad esempio dovuti alla nebbia o alla rugiada mattutina.
Oltre ai sensori pioggia, ci sono anche sensori di umidità più generali. Questi non solo sono adatti come sensori pioggia o sensori acqua, ma rilevano anche altri liquidi.

Alla nostra gamma di sensori pioggia e umidità

Sensore di temperatura

I sensori di temperatura possono essere utilizzati, ad esempio, per la regolazione del riscaldamento centrale, il raffreddamento, la registrazione/controllo della temperatura e nelle stazioni meteorologiche. Non appena la temperatura supera o scende al di sotto di un valore impostato, è possibile commutare un apparecchio. Può essere un allarme, ma anche un sistema di raffreddamento o di riscaldamento. I sensori più comuni sono PT100 e PT1000. PT si riferisce al materiale (platino), la cifra è la resistenza del sensore a 0°C.

Alla nostra gamma di sensori di temperatura

Interruttore a galleggiante sensori di livello e misuratori di flusso

Gli interruttori a galleggiante sono interruttori di livello elettromeccanici che si muovono a causa di un livello troppo alto o troppo basso del liquido e attivano o disattivano un dispositivo collegato. Vengono utilizzati principalmente per il controllo e il monitoraggio del livello. Esistono interruttori a galleggiante che commutano da aperto a chiuso (contatto NA) e interruttori che commutano da chiuso ad aperto (contatto NC). La lunghezza variabile del cavo galleggiante consente di raggiungere quasi ogni altezza. Le applicazioni includono riempimento o svuotamento, protezione del funzionamento a secco e controllo di pompe o valvole.

Alla nostra gamma di galleggianti

SCOPRI TUTTA LA GAMMA DI SENSORISTICA