Lista
    Griglia
    Preferisci la vista a elenco? Basta cambiare da qui.
    Preferisci la vista a griglia? Basta cambiare da qui.

    Consulente

      

    Cose da sapere sugli UPS e sui distributori di energia

    • Cos'è un UPS?

    • Come si costruisce un UPS?

    • Cosa succede in caso di interruzione di corrente?

    • Dove viene utilizzato un UPS?

    • Quali UPS e distributori di corrente sono disponibili presso Conrad?

    • A cosa è necessario prestare attenzione quando si sceglie un UPS?

     

    Cos'è un UPS?

    L'acronimo UPS significa "gruppo di continuità", la denominazione inglese è Uninterruptible Power Supply "alimentatore senza interruzioni" con l'acronimo UPS.

    Con l'UPS viene descritta una tecnica che garantisce che i componenti elettronici sensibili e rilevanti per la sicurezza funzionino indipendentemente dalla rispettiva alimentazione di tensione di rete. Ciò non solo rileva la perdita totale dell'alimentazione elettrica attraverso la rete di alimentazione pubblica, ma anche le variazioni di tensione e frequenza o le influenze causate da manomissioni o scosse elettriche.

    I dispositivi UPS vengono installati tra l'alimentazione di tensione di rete e i dispositivi da alimentare. I distributori di corrente garantiscono il collegamento tra i singoli dispositivi.

     

    Come si costruisce un UPS?

    L'elemento essenziale di un UPS è la batteria tampone o la batteria di back up e ripristino. In caso di alimentazione normale tramite la rete a bassa tensione, la tensione di rete viene inviata attraverso l'UPS alle utenze. Allo stesso tempo, una parte dell'energia viene utilizzata per mantenere un elemento come buffer tampone caricato per l'emergenza. Inoltre, la qualità dell'alimentazione di tensione di rete presente all'ingresso viene controllata in modo permanente, soprattutto in termini di livello di tensione e frequenza di rete. A questo scopo vengono installati moduli elettronici come sensori per questi valori caratteristici.

    La versatilità e la facilità d'uso si ottengono con alcuni UPS utilizzando display grafici LC per il monitoraggio. Un contatto di arresto di emergenza spesso integra la varietà di interfacce standard (USB, RS232, slot di comunicazione).

    Per aumentare ulteriormente la sicurezza dell'approvvigionamento, in particolare per gli impianti singoli, viene utilizzato il cosiddetto bypass automatico, che consente di passare la rete pubblica in uso direttamente e senza interruzioni al consumatore, ad esempio in caso di guasto dell'inverter. Si tratta di un'ulteriore ridondanza passiva per l'utenza collegata a valle.

     

    Cosa succede in caso di interruzione di corrente?

    Se la tensione della rete a bassa tensione non compare o se la tensione o la frequenza di rete lascia un determinato range ammissibile, l'UPS passa al funzionamento con alimentazione interna. A questo scopo, la corrente continua della batteria tampone carica viene convertita nella tensione alternata necessaria attraverso un circuito elettrico (inverter) e continua ad alimentare i dispositivi dietro l'UPS. Questa commutazione avviene in modo impercettibile in frazioni di secondo. Con soluzioni aggiuntive intelligenti, l'UPS può essere controllato tramite PC e interfaccia in determinati stati di funzionamento.

    La nostra buona pratica: UPS e distributore di corrente

    Quanto a lungo l'UPS può "intervenire" dipende dal dimensionamento degli elementi tampone e dal consumo di corrente. Questo può variare da pochi secondi a un'ora. I dati tecnici distinguono per questi tempi tra carico tipico e pieno, il che porta a dati molto diversi.

     

    Dove viene utilizzato un UPS?

    L'alimentazione elettrica senza interruzioni può essere usata ovunque sia necessario garantire il funzionamento di dispositivi di sicurezza o di vita in caso di interruzione di corrente. Negli ospedali o negli impianti di telecomunicazione, l'UPS viene utilizzato per coprire il periodo di tempo necessario per l'avviamento di gruppi di emergenza. Allo stesso modo, data center, PC, workstation, server e componenti di rete utilizzano un UPS per evitare perdite di dati in caso di interruzione dell'alimentazione dalla rete a bassa tensione.

     

    Quali UPS e distributori di corrente sono disponibili presso Conrad?

    Nel nostro negozio online vengono offerti dispositivi UPS di diverse classi di potenza nelle seguenti categorie:

    UPS 19 pollici

    Si tratta di UPS completi per il montaggio in armadi standard da 19 pollici. Alcuni modelli di UPS da 19 pollici sono adatti anche come UPS stand-alone con dispositivi di posizionamento.

    Distributore corrente per computer

    I distributori di corrente per computer vengono utilizzati per l'alimentazione controllata di impianti PC. Con soluzioni software speciali, i controlli possono essere implementati tramite reti.

    Impianti UPS industriali

    Gli UPS industriali sono UPS ad alte prestazioni con tempi di transizione fino a 300 minuti. La maggior parte dei moduli sono utilizzabili per tecniche di montaggio standard come su guide DIN.

    UPS Battery Pack e accessori

    Oltre alle batterie di ricambio, nella categoria batterie per UPS e accessori vi offriamo elettronica per la gestione degli UPS.

    Accumulatore per gruppi di continuità UPS

    Nel campo delle batterie per UPS offriamo una vasta gamma di batterie di ricambio per UPS, con le quali è possibile sostituire senza problemi batterie di altre marche.

    UPS

    Qui troverete le soluzioni reali per un'alimentazione senza interruzioni, con cui è possibile effettuare tempi di transizione da 5 a 60 minuti (con carico tipico) con una potenza massima disponibile di 10 kilowatt. Gli UPS sono dotati in parte di tecnologie intelligenti per il riconoscimento di guasti o modelli di guasto e per l'analisi propria.

    Per la maggior parte degli UPS è disponibile una scheda tecnica per il download nella pagina del prodotto.

     

    A cosa è necessario prestare attenzione quando si sceglie un UPS?

    Gli interventi su un UPS devono essere effettuati da mani di professionisti qualificati, in quanto un UPS può essere sotto tensione pericolosa. Si noti che l'uscita dell'UPS può essere sotto tensione, anche se l'UPS non è collegato alla rete, in quanto l'alimentazione elettrica interna attraverso la batteria di backup può funzionare in determinate circostanze. Garantire sempre una messa a terra dei dispositivi conforme a VDE. Il cavo di collegamento alla rete non deve essere scollegato dall'UPS durante il funzionamento, poiché questo solleva la messa a terra di protezione dell'UPS e di tutti i dispositivi collegati. Prima di iniziare qualsiasi intervento di manutenzione, scollegare l'alimentazione elettrica, proteggerla da riaccensione accidentale e controllare lo spegnimento.

    Il collegamento di rete deve essere vicino al dispositivo ed essere facilmente accessibile.

    Per lo stoccaggio, il montaggio e il funzionamento di accumulatori al piombo, osservare le disposizioni DIN/VDE o le normative specifiche del paese. Garantire un'adeguata ventilazione del luogo della batteria e aperture di carico e di sfiato pulite e non nascoste del dispositivo.

    Per tutti gli UPS sono disponibili intervalli di temperatura e umidità da utilizzare. Quando si passa da un ambiente freddo alla stanza di installazione, mantenere un tempo di acclimatazione di almeno due ore.

    Non collegare apparecchi domestici, ad esempio asciugacapelli, all'UPS. In generale, è necessario prestare attenzione durante il funzionamento con carichi motorizzati.

    Si noti inoltre che, in caso di interventi non autorizzati nell'apparecchio, la richiesta di rimborso in garanzia si estingue. In un UPS, non utilizzare barre di commutazione con un interruttore centrale di accensione e spegnimento. La maggior parte dei dispositivi collegati causa un picco di corrente di accensione che dovrebbe essere evitato.

    Inoltre, non collegare mai l'ingresso di rete e l'uscita UPS.