Lista
    Griglia
    Preferisci la vista a elenco? Basta cambiare da qui.
    Preferisci la vista a griglia? Basta cambiare da qui.

    Consulente

    Fatti interessanti sui motori trifase e AC

    Sia che si tratti di potenza di impatto, durata o velocità - i motori a corrente alternata e trifase sono diversi in molti aspetti dai motori a corrente continua. Anche questi due tipi di motore non sono direttamente coincidenti. Nella nostra guida scoprirete quanto sono esattamente diversi i due motori e quali criteri dovete prestare attenzione durante l'acquisto.

    • Cosa sono i motori trifase e a corrente alternata?

    • Quali sono le differenze tra le due varianti?

    • Cosa bisogna considerare quando si acquistano le macchine?

    • Conclusioni

     

    Cosa sono i motori trifase e cosa sono i motori a corrente alternata?

    In sostanza, entrambi i tipi di motori hanno la stessa funzione: convertono l'energia elettrica in movimento meccanico. Questo mostra chiaramente la somiglianza con altre tecnologie di azionamento elettromeccanico e la differenza rispetto ai motori a combustione. Ma qui le somiglianze con altri motori elettrici e anche tra motori trifase e a corrente alternata si fermano.

     

    Quali sono le differenze tra le due varianti?

    La differenziazione nominale dimostra già la diversa alimentazione elettrica. Questo ha un impatto sulla struttura, sulle prestazioni e sull'ambito di applicazione delle due varianti di motore:


    Motori trifase

    Il nome dei motori trifase è dovuto all'alimentazione con corrente alternata trifase. Il motore deve essere alimentato con questa corrente tramite tre conduttori separati, pertanto la conversione della potenza elettrica in meccanica è un po' più complessa. Nel motore stesso sono presenti tre bobine elettromagnete montate a forma di cerchio o a stella, che si trovano a un angolo di 120° l'una rispetto all'altra. Se queste vengono alimentate periodicamente con una tensione alternata sfalsata alle altre bobine a 120°, le singole bobine magnetiche vengono attivate in modo diverso.

    L'implementazione segue in linea di principio quella di un normale motore elettrico: Il cambiamento di direzione del campo magnetico rotante attraverso le bobine alimentate in diversi momenti nello statore esterno agisce su un rotore mobile al centro, ad esempio composto da un altro magnete. Da questo, il movimento meccanico viene trasmesso agli elementi collegati, come ad esempio un albero.

    I motori trifase possono essere suddivisi in due sottoclasse: Motori sincroni e asincroni a corrente trifase. La differenza più grande è che con i motori sincroni la frequenza del rotore e del campo magnetico è uguale, con i motori asincroni è sfalsata. I motori asincroni sono più robusti e economici nella loro produzione e trovano quindi una maggiore diffusione rispetto ai sincroni.

    Motori a corrente alternata

    Motori a corrente alternata

    I motori a corrente alternata sono alimentati anche con corrente alternata trifase, ma utilizzano solo una fase della corrente. Pertanto, sono anche noti come motori a corrente alternata monofase, con la denominazione corrente alternata che si riferisce alla tensione alternata della fase utilizzata.

    A differenza dei motori trifase, quando si utilizza un solo stadio il motore a corrente alternata non è comandato dalla direzione del campo magnetico. Di conseguenza, questi motori necessitano di altri componenti che determinano la direzione del campo magnetico e aiutano ad avviare il motore.

    Poiché i motori a corrente alternata utilizzano una sola fase, vengono utilizzati soprattutto in applicazioni con piccole potenze. Anche questi motori possono essere suddivisi in varianti sincrone e asincrone.

     

    Cosa bisogna considerare quando si acquistano le macchine?

    Come per qualsiasi tipo di azionamento elettrico, anche per motori trifase e a corrente alternata i dati tecnici di base, come la tensione e la corrente nominali, la temperatura di esercizio, ma anche il rendimento richiesto sono fattori importanti che devono essere presi in considerazione nella decisione di acquisto. Inoltre, è necessario osservare soprattutto i seguenti criteri di acquisto:

    Scelta del tipo: Sin dall'inizio della riflessione, la questione del tipo di motore utilizzato dovrebbe essere la seguente: Le varianti di corrente trifase sono particolarmente adatte per le attività che richiedono potenza, mentre le unità di corrente alternata sono disponibili per le applicazioni con potenze ridotte.

    Regime nominale: Le singole varianti dei motori hanno diversi numeri di giri. Questo valore indica la potenza massima del motore in giri al minuto. La presa in considerazione del regime nominale è obbligatoria, in quanto dipende dalle possibilità di utilizzo del motore desiderato.

    Struttura/tipo: La struttura influenza in genere anche la scelta del tipo, in quanto i motori a corrente alternata sono generalmente più piccoli e possono quindi essere utilizzati in aree più diverse. Oltre alle dimensioni, tuttavia, si devono prestare attenzione ad altri aspetti: Le categorie di struttura forniscono informazioni sugli accessori e sull'orientamento del motore: B3 o B14 sono ad esempio per motori orizzontali. Le prime sono dotate di piedini per il montaggio, mentre le altre sono dotate di una flangia. Gli standard IP indicano inoltre l'idoneità a condizioni ambientali più difficili. A seconda dell'uso previsto, il loro ruolo è estremamente importante e deve quindi essere tenuto in considerazione.

     
     

    Conclusioni

    I motori a corrente alternata e trifase sono diversi tipi di motore, che tuttavia si completano perfettamente a causa delle loro differenze nella gestione delle esigenze specifiche. Con l'aiuto della nostra guida potrete trovare anche il prodotto giusto per la vostra soluzione. Ulteriori informazioni sui singoli motori possono essere visualizzate anche nelle pagine dettagliate dei prodotti.

     
    Conrad Electronic necessita del tuo consenso per l'utilizzo dei dati personali, anche per garantire il funzionamento del sito web e per visualizzare informazioni sui tuoi interessi. Cliccando su "Accetto" dai il tuo consenso. Informazioni dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione sulla protezione dei dati.
    È possibile ritirare il consenso in qualsiasi momento nella politica sulla privacy.
    Declino
    Accetto