Con l'eMobility si risparmia denaro è si a rispettosi dellambiente

La mobilità elettrica sta diventando sempre più popolare. I produttori di automobili si concentrano sempre più sull'offerta di veicoli elettrici agli utenti, e man mano che il numero di auto aumenta, aumenta anche l'infrastruttura di ricarica.
Questa non è solo un'opzione interessante per i privati, ma sempre più aziende scelgono di integrare le loro flotte con veicoli elettrici. Per i gestori di flotte, questo significa minori costi di manutenzione dei veicoli. Da questo punto di vista, le auto elettriche non hanno praticamente rivali.

La mobilità elettrica è il futuro

Molte persone sono ancora diffidenti verso l'acquisto di veicoli elettrici. Questo è dovuto a una mancanza di fiducia nelle innovazioni, una mancanza di conoscenza e un attaccamento ai familiari motori a combustione che sono stati sul mercato per anni. Tuttavia, ci sono diverse ragioni per cui si dovrebbe prendere in considerazione un'auto elettrica nel caso se ne acquisti una nuova:

Combustibili fossili limitati

Anche se gli esperti non sono d'accordo sui tempi, le riserve di combustibili fossili sono limitate e saranno certamente esaurite nel prossimo futuro.
Anche se il consumo nei paesi industrializzati è in calo, i paesi emergenti hanno una crescente domanda di petrolio durante il periodo di sviluppo, il che significa che il consumo globale è in costante aumento.

Inquinamento ambientale da CO2

La combustione del petrolio o dei prodotti petroliferi rilascia, tra gli altri inquinanti, il gas serra anidride carbonica, che è considerato la causa principale del drammatico cambiamento climatico.
A questo si aggiungono gli enormi problemi ambientali causati dall'estrazione, dal trasporto e dalla lavorazione del petrolio.

Sviluppi tecnici nel campo degli azionamenti elettrici

Lo sviluppo tecnico dei motori elettrici e dei sistemi di controllo associati è avanzato enormemente negli ultimi anni.
Combinati con nuove e potenti batterie al litio, i veicoli elettrici hanno un'enorme potenza e una lunga autonomia.

La differenza tra un motore elettrico e un motore a combustione interna

  Motore a combustione Motore elettrico
Ecologia Nonostante la pulizia dei gas di scarico, provoca un notevole inquinamento ambientale attraverso l'anidride carbonica, le polveri sottili e gli ossidi di azoto. Neutrale per il clima, perché l'elettricità proviene da fonti rinnovabili. La produzione di batterie è ad alta intensità energetica, il che peggiora il bilancio di CO-2.
Complessità Un moderno e complesso motore a combustione è composto da circa 2.500 parti ed è quindi suscettibile di danni. Solo circa 250 parti. Frizione e sistema di scarico non necessari.
Produttività Potenza massima ad una data velocità. Richiesto il cambio manuale. Grande potenza immediatamente all'avvio. È necessario solo un semplice cambio.
Manutenzione Cambiare regolarmente l'olio, il filtro dell'olio, le candele, il filtro del carburante, la cinghia di distribuzione o la catena di distribuzione. Se necessario, sostituire la frizione, il filtro antiparticolato o il sistema di scarico. Il sistema di azionamento è generalmente completamente esente da manutenzione.
Aria condizionata Il funzionamento del compressore di refrigerazione porta ad un aumento del consumo di carburante. Il calore di riscaldamento è un prodotto di scarto del motore. Il raffreddamento e il riscaldamento sono elettrici, il che riduce l'autonomia massima.

Corretta ricarica dei veicoli elettrici

La necessità di ricaricare i veicoli è spesso citata come la ragione principale per abbandonare le auto elettriche. Tuttavia, questo processo è ora molto più veloce e facile di quanto non fosse all'inizio. Inoltre, ci sono molti modi diversi per caricare i veicoli elettrici. E non c'è nemmeno bisogno di un dispositivo di ricarica speciale nel parcheggio. Fondamentalmente, tutto ciò che serve è l'elettricità da una presa, ma può essere fatto in modo più comodo e veloce:

Ricarica tramite la presa a muro

Questa opzione di ricarica è semplice e permette di caricare il veicolo elettrico in qualsiasi presa standard con messa a terra o spina CEE. La scatola degli interruttori (ICCB In Cable Control Box) è integrata nel cavo in modo che la presa non venga sovraccaricata dal fabbisogno energetico del veicolo. Lo svantaggio della ricarica tramite una presa accessibile è il lungo tempo di ricarica, che può richiedere diverse ore.

Ricarica tramite wallbox

La wallbox è collegata permanentemente alla rete elettrica e, a seconda del design dei cavi di alimentazione, può fornire una potenza di carica fino a 22 kW. Questo accorcia notevolmente i tempi di ricarica e assicura che il veicolo sia rapidamente pronto per il viaggio. Quando il cavo della wallbox viene collegato al veicolo, il caricabatterie nel veicolo rileva quanto carico può sopportare il collegamento alla rete.

Ricarica in stazioni pubbliche

Le stazioni di ricarica pubbliche sono solitamente dotate di prese per spine standardizzate "" tipo 2"". Pertanto, nel veicolo deve essere presente un cavo di ricarica che si inserisca da un lato nella presa del veicolo e dall'altro abbia una spina di tipo 2. Solo per le stazioni di ricarica rapida con ricarica in corrente continua è adatto un cavo con spina CCS o CHAdeMO.


 

I vantaggi e gli svantaggi delle diverse opzioni di ricarica

La maggior parte dei conducenti di auto elettriche utilizza la propria stazione di ricarica o una wallbox nel parcheggio di casa. Inoltre, ci dovrebbe essere un numero sufficiente di cavi di ricarica nel veicolo in modo da non rimanere mai con la batteria scarica, anche in situazioni impreviste.

  Vantaggi Svantaggi
Presa Può essere caricato in qualsiasi presa di corrente. Indipendente dalle stazioni di ricarica pubbliche. Utilizzare il cavo di ricarica dell'ICCB. La ricarica potrebbe richiedere molto tempo.
Wallbox Ricarica nel garage di casa. Il processo di ricarica è molto più breve che con una presa a muro. La wallbox richiede un proprio cavo di alimentazione. L'installazione deve essere effettuata da un elettricista qualificato.
Stazione di ricarica pubblica Aumenta l'autonomia del veicolo. La ricarica è veloce. Possibilità di ricarica parzialmente gratuita. È necessario avere con sé il cavo di ricarica. Il veicolo è parcheggiato in un luogo pubblico durante il processo di ricarica.

Quanto tempo ci vuole per caricare un'auto elettrica?

Il tempo necessario per ricaricare completamente un'auto elettrica dipende da vari fattori. In primo luogo, lo stato di carica della batteria è decisivo. Se la batteria è solo parzialmente scarica, la carica sarà molto più veloce che se è completamente scarica.

Anche la capacità della fonte di alimentazione di ricarica gioca un ruolo importante. È bene sapere che la batteria del veicolo può spesso assorbire più energia di quella che la fonte di alimentazione può fornire. Questo è il motivo per cui le scatole a muro o i regolatori di cavi indicano ai caricabatterie nei veicoli quanto in alto può essere caricata la presa di ricarica.

Se la potenza della presa è limitata, i tempi di ricarica saranno più lunghi. Supponendo che un veicolo di fascia media come la Volkswagen ID.3 abbia una batteria da 58 kWh (kilowattora), il tempo di ricarica sarà il seguente:

  • Con una presa da 3,68 kW, la ricarica dura 15,8 ore.
  • Con una stazione di ricarica da 7,4 kW, la ricarica richiede fino a 7,8 ore.
  • Con una stazione di ricarica da 11 kW, la ricarica richiede fino a 5,3 ore.
  • Con una stazione di ricarica da 22 kW, la ricarica richiede fino a 2,6 ore.
Conrad Electronic necessita del tuo consenso per l'utilizzo dei dati personali, anche per garantire il funzionamento del sito web e per visualizzare informazioni sui tuoi interessi. Cliccando su "Accetto" dai il tuo consenso. Informazioni dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione sulla protezione dei dati.
È possibile ritirare il consenso in qualsiasi momento nella politica sulla privacy.
Declino
Accetto