Consulente

Cose da sapere sugli adattatori audio 

  • L'adattatore audio in sintesi

  • Tipi di collegamento

  • Caratteristiche degli adattatori audio

  • Conclusioni

L'adattatore audio in sintesi

Se i collegamenti tra l'apparecchio e l'impianto non si adattano, gli adattatori audio possono essere utilizzati. Grazie all'evoluzione costante di molti standard di interfaccia, gli adattatori rappresentano in molti settori una soluzione semplice per la maggior parte dei problemi di connettività. Un altro utilizzo significativo degli adattatori audio è l'estensione degli slot necessari. Se tutte le interfacce sono già occupate, sono disponibili adattatori per l'espansione.

I cavi audio con jack e jack RCA sono stati utilizzati da anni nel settore audio. Le interfacce garantiscono una trasmissione del segnale analogica con un vantaggio decisivo rispetto alla trasmissione digitale: Il segnale analogico può essere riprodotto e proiettato senza perdere potenza e qualità del segnale. Distributori multipli, i cosiddetti adattatori a Y, sono i moduli di espansione più comuni per il segnale audio.

Una panoramica dei più comuni adattatori audio analogici:

Adattatore multiplo per uscite jack

Fungono da distributore di segnale e consentono l'uscita della sorgente audio su più ricevitori. Un semplice esempio è l'utilizzo su un lettore multimediale o uno smartphone. Con l'aiuto del distributore è possibile assegnare contemporaneamente più uscite audio con lo stesso segnale e emettere.

Le aziende possono utilizzare questo adattatore per riprodurre la stessa sorgente in più cuffie, televisori e altri impianti.

Adattatore e cavo a Y:

Spesso questa variante di adattatore viene utilizzata per il passaggio di un connettore "mono RCA su stereo". Non raramente è necessario per il collegamento di un subwoofer a un amplificatore. Il cavo a Y consente di collegare un amplificatore con un'uscita mono-sub-out a un subwoofer dotato di due ingressi.

RCA stereo su jack da 3,5 mm:

Con questo adattatore è possibile collegare notebook, smartphone e altre sorgenti audio a un amplificatore o a un ricevitore A/V. I dispositivi di misurazione e le sorgenti audio high-end non sono adatti, in quanto i segnali di disturbo non sono sufficientemente soppressati dalla tecnologia RCA e i contatti delle singole connessioni non sono sicuri a causa delle deviazioni dimensionali. I connettori RCA sono considerati standard per i dispositivi di consumo finale, ma non sono consigliati per i dispositivi da studio di alta qualità.

USB su jack:

L'Universal Serial Bus (USB) è noto per garantire la trasmissione dei dati di diverse interfacce. Le possibilità di adattatore per le porte USB sono praticamente illimitate. Le spine USB sostituiranno le spine jack prima o poi nell'area di consumo, come già indicato sugli attuali smartphone e computer portatili. I moderni telefoni cellulari utilizzano, ad esempio, la tecnologia USB-C. L'adattatore adatto consente l'utilizzo di dispositivi di uscita disponibili in commercio con connettori jack.

Tipi di collegamento

Spine RCA

Sono considerati standard per le famiglie e le piccole e medie imprese. Grazie alla struttura coassiale è possibile trasmettere frequenze basse e alte. Per la maggior parte, gli adattatori RCA vengono utilizzati per poter utilizzare un connettore jack da 3,5 mm. L'adattatore a T è adatto per espandere gli slot su due connettori.

Attacco DIN

I connettori DIN sono ormai datati e trovano impiego solo nel settore MIDI nelle case private. Nell'industria vengono utilizzati connettori DIN per microfoni. In alcuni punti l'interfaccia XLR sostituisce la spina. 

Spine jack

Gli adattatori jack hanno il compito di collegare tutte le interfacce jack l'una all'altra aumentando o riducendo il diametro.

  • Le spine da 2,5 mm si trovano in piccoli dispositivi come cuffie e telefoni cellulari, ma non sono più di serie. In alcuni calcolatrici tascabili e attivatori di cavi per apparecchi fotografici, questi "micro-jack" sono utilizzati. Negli studi di registrazione vengono utilizzati per sincronizzare gli impianti stereo con il deck a nastro e i lettori CD.
  • I jack da 3,5 mm fanno parte dello standard per tutti i mezzi di intrattenimento disponibili in commercio, come smartphone, schede audio e cuffie.
  • Le varianti da 6,35 mm sono più grandi e vengono utilizzate in tutti i dispositivi della produzione musicale. Mixer, effetti, sintetizzatori, tastiere e altri dispositivi sono dotati di questo connettore. Questa versione è resistente meccanicamente e ha un'ampia superficie di contatto.

Collegamento USB

Cuffie, auricolari, microfoni e altri dispositivi di riproduzione possono essere utilizzati su una porta USB, se il collegamento è disponibile. I connettori jack trasmettono meno tensione rispetto agli hub USB. Le cuffie da studio di alta qualità con elevati valori di resistenza vengono attenuate durante l'uso normale e non sono completamente utilizzate. Per questo motivo è necessario un amplificatore. Rispetto al jack, l'hub USB trasmette una maggiore tensione e fornisce alle cuffie una maggiore potenza.

Caratteristiche degli adattatori audio

Schermature:

Tutti i cavi e i fili sono dotati di schermatura per i segnali di disturbo. Se necessario, anche gli adattatori audio hanno un meccanismo di protezione contro i disturbi. Le schermature a pellicola, le schermature a treccia e la combinazione di entrambe sono da distinguere.

Le schermature a pellicola sono più efficienti rispetto alle schermature a treccia ad alta frequenza. In caso di basse frequenze è diverso. In un conglomerato di cavi e dei segnali di interferenza che li accompagnano, la schermatura ha senso. Le applicazioni audio e studio di alta qualità richiedono una protezione da segnali di disturbo.

Contatti a spina e rivestimento SuperSoft:

Una guaina SuperSoft promette una maggiore flessibilità. Grazie a questa capacità, gli adattatori con questo tipo di rivestimento sono più lunghi rispetto agli adattatori wireless. Il fatto positivo è che il rivestimento evita l'avvolgimento involontario del cavo.

I contatti placcati oro aumentano la conduttività e conferiscono all'adattatore un aspetto di alta qualità. 

Conclusioni

Gli adattatori audio possono moltiplicare le sorgenti di segnale analogiche senza che si verifica una perdita di qualità. Con gli adattatori a Y i dispositivi vengono collegati tra loro, e funzionano con due interfacce o connettori diversi. Tanto più grandi sono i segnali di disturbo intorno all'adattatore, tanto migliore dovrebbe essere la schermatura. Per una schermatura ottimale, le frequenze trasmesse devono essere incluse. 

           

 

Conrad Electronic necessita del tuo consenso per l'utilizzo dei dati personali, anche per garantire il funzionamento del sito web e per visualizzare informazioni sui tuoi interessi. Cliccando su "Accetto" dai il tuo consenso. Informazioni dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione sulla protezione dei dati.
È possibile ritirare il consenso in qualsiasi momento nella politica sulla privacy.
Declino
Accetto