Consulente

Informazioni importanti sugli altoparlanti Bluetooth

Gli altoparlanti Bluetooth sono casse acustiche che vengono utilizzate in modo mobile, a casa o in auto senza posa di cavi. Tramite una connessione Bluetooth con lo smartphone o un computer, questi altoparlanti ricevono via radio i contenuti audio per la riproduzione con la migliore qualità del suono. Gli altoparlanti Bluetooth resistenti all'acqua e alla polvere sono i compagni ideali in terrazza, in occasione di festival, in vacanza in spiaggia e anche durante le feste in piscina. Come altra funzione importante, alcuni modelli di questi altoparlanti wireless dispongono di impianti vivavoce per le chiamate telefoniche o il controllo vocale con a bordo.
Nella guida potrete scoprire tutto ciò che serve quando si selezionano gli altoparlanti Bluetooth.

  • Come funzionano gli altoparlanti Bluetooth?

  • Vantaggi e svantaggi degli altoparlanti Bluetooth

  • Prestare attenzione quando si selezionano gli altoparlanti Bluetooth

  • Per configurare la connessione Bluetooth con un altoparlante

  • Ulteriori tipi di trasmissione agli altoparlanti Bluetooth

Come funzionano gli altoparlanti Bluetooth?

Altoparlante_Bluetooth

Come altri altoparlanti, gli altoparlanti Bluetooth sono dispositivi di riproduzione per contenuti audio.
Per poter riprodurre la voce o la musica tramite l'altoparlante, è necessaria una sorgente multimediale da cui provengono i contenuti. Questo può essere, ad esempio, uno smartphone che trasmette musica da Internet all'altoparlante tramite un servizio di streaming o un PC che trasmette musica da un disco rigido locale all'altoparlante. La condivisione dei contenuti per la riproduzione tramite l'altoparlante funziona tramite Bluetooth via radio e senza fili.

Conoscenze pratiche:

Bluetooth è uno standard di trasmissione utilizzato per la trasmissione wireless dei dati tra dispositivi a distanze brevi. In una cosiddetta rete Pico, i dispositivi si collegano tra loro tramite le loro interfacce Bluetooth. 

Ulteriori informazioni sullo standard Bluetooth


Se l'altoparlante Bluetooth ha anche un'interfaccia NFC, l'accoppiamento Bluetooth con uno smartphone abilitato per NFC può essere fatto rapidamente. A tale scopo, lo smartphone deve essere tenuto solo brevemente all'interfaccia NFC dell'altoparlante.

Ulteriori informazioni sulla tecnologia NFC

Altoparlante_Bluetooth

Per utilizzare la funzione Bluetooth, oltre all'altoparlante Bluetooth, è necessario un altro dispositivo abilitato Bluetooth come uno smartphone, un tablet o un computer, che, quando si collega Bluetooth come master, controlla tramite l'altoparlante Bluetooth (slave).

Suggerimento: Alcuni altoparlanti Bluetooth dispongono di sorgenti di ricezione proprie per radio, slot per schede di memoria per file musicali e slot fisici, in modo che possano riprodurre contenuti indipendentemente dalla connessione Bluetooth.

A proposito: Bluetooth prende il nome dal re danese Harald Blauzahn (in inglese: "Bluetooth") Questo re era così abile nella sua comunicazione che riuscì a unire la Danimarca e parti della Norvegia sotto la sua corona nel X secolo. I caratteri a sinistra del®logo ufficiale Bluetooth sono le rune nordiche per le iniziali di Harald Blauzahn.

Vantaggi e svantaggi degli altoparlanti Bluetooth

Vantaggi:

  • Connessione wireless
  • Facile da installare
  • Posizionamento flessibile degli altoparlanti

Svantaggi:

  • Portata bassa
  • Perdita del suono grazie alla connessione radio
  • Osservare sempre il livello della batteria

Prestare attenzione quando si selezionano gli altoparlanti Bluetooth

Gli altoparlanti Bluetooth sono disponibili in tutti i colori, design e dimensioni possibili. Inoltre, i seguenti criteri di selezione tecnica sono importanti:

Portata della connessione Bluetooth

La portata della connessione Bluetooth varia a seconda dell'hardware e del protocollo di trasmissione. Nei dati tecnici si possono trovare le informazioni del produttore relative alla portata del segnale radio per i rispettivi altoparlanti. È importante, ad esempio, se si desidera utilizzare l'altoparlante Bluetooth da una certa distanza via radio.
Nota: Ostacoli come pareti, ma anche frequenze radio sovrapposte, ad esempio tramite reti WLAN, riducono la portata massima del segnale Bluetooth. La migliore ricezione è possibile grazie alle radio collegate con Bluetooth, all'esterno in campo libero senza barriere fisiche e raggi radio concorrenti.

Potenza d'uscita

La potenza di un altoparlante fornisce informazioni sulla quantità di dati ricevuti che può trasformare in qualità del suono. Inoltre, con quali amplificatori è compatibile, senza subire danni.
Conoscenza pratica: Spesso le prestazioni nei forum audio vengono criticate come strumento di marketing arbitrario dei produttori di casse acustiche. Tuttavia, si può dire che un mini altoparlante con una potenza di uscita di 1,2 watt non si avvicina minimamente al volume massimo e alla qualità del suono di un altoparlante con una potenza di uscita cento volte superiore a 150 watt.

Alimentazione e durata della batteria

In particolare per l'uso mobile, l'alimentazione e la durata della batteria sono rilevanti per gli altoparlanti. Solo gli altoparlanti con accumulatori possono essere ricaricati e utilizzati in viaggio senza fonte di alimentazione. Per le batterie ricaricabili, le batterie agli ioni di litio sono dominate dal mercato attuale prima delle batterie ai polimeri di litio. La durata della batteria per il funzionamento mobile e il tempo necessario per ricaricare completamente prima, si differenziano notevolmente da modello a modello.
Quando si utilizza l'alimentazione tramite USB, il processo di carica può essere eseguito tramite un cavo USB sul computer. Attenzione: Per alcuni altoparlanti, la connessione USB deve rimanere in funzione, in quanto non dispongono di batterie ricaricabili e quindi necessitano di un'alimentazione costante.
Gli alimentatori sono progettati per la ricarica di altoparlanti che in teoria funzionerebbero anche a batteria o sono un prerequisito fisso per il funzionamento di casse acustiche fisse su una presa di corrente

Profili Bluetooth

A2DP e AVRCP sono abbreviazioni per due funzioni Bluetooth rilevanti:
A2DP consente la trasmissione di file audio, anche chiamati streaming. Advanced Audio Distribution Profile (A2DP) è uno standard multi-vendor.
I seguenti sistemi operativi supportano lo streaming audio A2DP:

  • Windows 8 e verso l'alto, tra cui Windows 10
  • Mac OS X Leopard e versioni più recenti
  • Dispositivi Linux
  • Dispositivi mobili con Android a partire dalla versione 1.5
  • IPhone e iPad a partire da iOS 3.0
  • Cellulari Nokia con sistema operativo mobile Symbian

Naturalmente, il dispositivo dispone in genere di un'interfaccia Bluetooth ed è attivato.
AVRCP consente inoltre il telecomando della sorgente per contenuti audio e video. Con Audio Video Remote Control Profile (AVRCP) è possibile impartire il comando di saltare avanti o indietro sui contenuti multimediali del dispositivo di trasmissione tramite i tasti sull'altoparlante Bluetooth. Senza AVRCP, solo l'altoparlante può essere controllato dal dispositivo sorgente, ma non in altro modo.

Altoparlante_Bluetooth

Idoneità all'uso all'aperto

Molti altoparlanti Bluetooth sono Ideali per l'uso all'aperto. I modelli robusti sono resistenti agli urti, alla polvere e agli spruzzi d'acqua o addirittura completamente impermeabili o galleggianti.

Funzione vivavoce e controllo vocale

La funzione vivavoce per le telefonate funziona con la maggior parte degli altoparlanti Bluetooth. In questo modo i contenuti vocali dei vostri partner vengono emessi tramite l'altoparlante. Tuttavia, le risposte devono essere fornite principalmente tramite lo smartphone, in quanto qui è integrato solo un microfono.

Echos di Amazon, specifico del produttore, lavora con il controllo vocale Alexa, così come alcuni altoparlanti Apple che ricevono ed eseguono i comandi dal controllo vocale con Siri tramite Airplay.

Suggerimento: gli altoparlanti vengono spesso forniti con supporti come ventose, valigette per il trasporto e altri accessori.

Per configurare la connessione Bluetooth con un altoparlante

Altoparlante_Bluetooth

 

In primo luogo

Una volta configurato un collegamento Bluetooth, quindi quando si registra in una rete Pico, è necessario eseguire un accoppiamento iniziale. In questo modo i dispositivi partecipanti vengono accoppiati tra loro nella rete Bluetooth.
Per impostare la connessione, l'interfaccia Bluetooth del dispositivo master cerca via radio altri dispositivi bluetooth nell'ambiente.
Se lo smartphone o il PC (master) trova l'altoparlante come dispositivo secondario (slave), questo viene registrato in rete con un clic e la connessione può essere attivata da subito, quando entrambi i dispositivi sono a portata di mano l'uno con l'altro.
In background, i protocolli Bluetooth garantiscono la protezione tramite password e la memorizzazione dei parametri necessari per la connessione.
Una connessione Bluetooth tra uno smartphone/computer e un altoparlante wireless può essere estesa alla rete Bluetooth tramite altri dispositivi, come ad esempio altoparlanti aggiuntivi o telecomandi.

Conoscenza pratica: Un dispositivo Bluetooth può operare in parallelo su più reti Bluetooth (multi-pairing). Simile a un tablet che si connette alle diverse reti WLAN disponibili a seconda della posizione. L'altoparlante Bluetooth può quindi essere controllato anche con più smartphone tramite connessioni indipendenti. In pratica ciò significa che, ad esempio, il vostro partner o un ospite con il vostro dispositivo può stabilire una connessione Bluetooth con l'altoparlante per controllarlo.

In generale, il Bluetooth è un modo semplice e facile da usare per stabilire una connessione wireless tra i dispositivi. Lo sforzo iniziale durante la prima connessione è gestibile, ma essenziale per motivi di sicurezza. Durante l'accoppiamento, la connessione a un altro dispositivo Bluetooth deve essere confermata attiva una volta. In questo modo si evita che l'utente possa configurare in modo inosservato le connessioni Bluetooth che potrebbero essere utilizzate, ad esempio, per accedere ai dati personali.

Ulteriori tipi di trasmissione agli altoparlanti Bluetooth

In alternativa alla connessione Bluetooth, molti degli altoparlanti offerti dispongono di ulteriori opzioni per ricevere contenuti multimediali e segnali di controllo. I più importanti sono:

Con cavo

I collegamenti cablati saranno indispensabili anche in futuro, in quanto offrono una qualità del suono che non richiede alcuna connessione radio durante la trasmissione di contenuti audio.

  • Tramite gli ingressi AUX con presa jack, molti altoparlanti Bluetooth possono essere collegati a un cavo audio come gli altoparlanti normali, ad esempio con un impianto stereo.
  • Sono disponibili anche porte USB per il collegamento con computer o laptop, nonché porte micro USB per smartphone e tablet.
  • Alcuni altoparlanti hanno anche collegamenti per microfono e funzioni di registrazione.

Lo svantaggio è che le scatole Bluetooth con prese fisiche non sono generalmente a tenuta d'acqua e di polvere.

Agli altoparlanti cablati

Ricezione radio con FM o DAB+

Gli altoparlanti Bluetooth con ricezione radio integrata non dipendono necessariamente da una sorgente multimediale esterna per riprodurre musica e contenuti vocali. Funzionano in modo autonomo come normali radio o con contenuti audio individuali tramite Bluetooth.

Suggerimento: La ricezione radio è particolarmente pratica se si desidera seguire gli eventi sportivi in viaggio.

Agli altoparlanti con ricezione radio

WLAN

Il vantaggio degli altoparlanti abilitati WLAN è che possono essere collegati direttamente alle reti domestiche. L'impostazione delle autorizzazioni di accesso sul router WLAN consente più opzioni rispetto a un controllo Bluetooth.
Se un altoparlante WLAN abilitato al bluetooth viene portato occasionalmente o regolarmente durante i viaggi di vacanza o le feste, è possibile la connessione in modo indipendente tramite Bluetooth in qualsiasi momento.

Agli altoparlanti abilitati WLAN

Conoscenze pratiche:

In genere, gli altoparlanti Bluetooth ricevono contenuti da Internet tramite la rete Bluetooth locale. In questo modo solo il dispositivo master, ad esempio lo smartphone o il tablet ha una connessione a Internet, mentre l'altoparlante non lo ha.

AirPlay

AirPlay è uno standard radio compatibile solo con i dispositivi Apple. AirPlay non è stato in grado di diffondere la tecnologia Bluetooth, pertanto oggi, come tutti i dispositivi Apple, è dotato di un'interfaccia Bluetooth.

Agli altoparlanti compatibili con AirPlay
Altoparlante_Bluetooth

NFC

Near Field Communication (NFC) è un nuovo standard di trasmissione che, come il Bluetooth, consente la connessione wireless di dispositivi in prossimità. Tuttavia, NFC ha una portata inferiore rispetto al Bluetooth e deve essere sviluppato soprattutto come standard per i pagamenti senza contatto. In particolare Google guida la diffusione di NFC, con tutti i più recenti sistemi Android l'interfaccia NFC è parte integrante.

Informazioni: Per stabilire una connessione NFC non è necessario un processo di configurazione come per Bluetooth, ma i dispositivi si collegano completamente automaticamente

 

DLNA

La Digital Living Network Alliance (DLNA) è un'associazione di produttori composta da oltre 250 produttori in 20 paesi, che con il certificato DLNA ha garantito che i prodotti di diversi produttori delle reti domestiche siano compatibili l'uno con l'altro. La risoluzione di Alliance nel 2017 è stata data con la motivazione che la standardizzazione dei protocolli radio e dei formati di file ha fatto molto, rendendo l'organizzazione superflua. Il successore della DLNA è una società chiamata SpireSpark.

 
 


 

Conrad Electronic necessita del tuo consenso per l'utilizzo dei dati personali, anche per garantire il funzionamento del sito web e per visualizzare informazioni sui tuoi interessi. Cliccando su "Accetto" dai il tuo consenso. Informazioni dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione sulla protezione dei dati.
È possibile ritirare il consenso in qualsiasi momento nella politica sulla privacy.
Declino
Accetto