Consulente

      

Cose da sapere sui caricabatterie USB

USB

Con i caricabatterie USB è possibile ricaricare smartphone, tablet e altri dispositivi mobili in modo rapido e comodo, a seconda del modello, anche più terminali contemporaneamente. Per sapere a cosa si deve prestare attenzione quando si acquista il caricabatterie, consultare la nostra guida.

  • Il funzionamento dei caricabatterie USB

  • Molte batterie ricaricabili scariche, una stazione di ricarica USB

  • I principali criteri di acquisto per i caricabatterie USB

  • Il nostro pratico accessorio per una ricarica rapida e una lunga durata di Batterie ricaricabili

  • FAQ - domande frequenti sui caricabatterie USB

Il funzionamento dei caricabatterie USB

I dispositivi con interfacce USB si trovano in quasi tutte le case, in diverse versioni, tra cui smartphone, tablet e lettori MP3. La sigla USB indica Universal Serial Bus, cioè un sistema bus seriale, in cui i bit vengono trasmessi uno dopo l'altro (e quindi in serie) da un dispositivo all'altro durante il trasferimento dei dati. Tra le altre cose, smartphone e tablet utilizzano USB per il trasferimento dei dati e per l'alimentazione elettrica. Per consentire una ricarica confortevole delle batterie ricaricabili integrate, vengono utilizzati caricabatterie USB, disponibili in diverse varianti e categorie di prezzo.

Stazione USB per molti dispositivi

Per ricaricare la batteria tramite USB, in linea di principio sono necessari un alimentatore e un cavo USB, ad esempio con spina micro USB, che viene utilizzata su una vasta gamma di terminali mobili. La tensione alternata dalla presa di corrente viene modificata in corrente continua con un'intensità di corrente corrispondente e fornita al dispositivo. Per quanto ampere un alimentatore può fornire al massimo, consultare le informazioni del produttore. Troverete anche le informazioni corrispondenti sull'alimentatore stesso sotto "Output".

. I moderni terminali regolano automaticamente la quantità di energia assorbita durante la ricarica, in modo che anche i caricatori più potenti possano essere utilizzati senza problemi, a condizione che si tratti di modelli testati. In ogni caso, è necessario prestare attenzione agli standard di sicurezza, in modo che non si verifichino danni alle apparecchiature e ad altri problemi. Anche se uno smartphone o un tablet può essere ricaricato tramite USB anche sul PC, questa è la variante più lenta. Mentre le porte USB 2.0 forniscono fino a 0,5 ampere, le porte USB 3.0 e USB 3.1 raggiungono un massimo di 0,9 ampere. Con un caricabatterie per il collegamento alla presa di corrente potrete caricare i terminali mobili in modo molto più rapido.

 

Stazione di ricarica USB

Molte batterie ricaricabili scariche, una stazione di ricarica USB

In ufficio o in casa di più persone, l'utilizzo di molti dispositivi può causare "code" alle prese o creare fastidiosi grovigli di cavi. Molti caricabatterie moderni offrono contemporaneamente più porte USB per risolvere questo problema. Nella vita quotidiana, le stazioni di ricarica con due, tre, quattro o più slot si rivelano molto utili, poiché in questo modo è possibile alimentare più dispositivi contemporaneamente. Ma anche in questo caso ci sono delle differenze. Mentre in alcune stazioni sono disponibili porte USB con diverse intensità di corrente di carica, altri produttori forniscono modelli con uscite USB ad alta potenza, ad esempio quattro prese USB con una corrente di carica massima di 2400 mA.


Oltre alle stazioni di ricarica con superfici di appoggio per più dispositivi, i connettori intermedi con porte USB integrate che consentono l'utilizzo simultaneo della presa di corrente sono pratici. I conducenti di auto e camion che desiderano utilizzare smartphone e tablet per lunghi viaggi possono accedere a speciali caricabatterie che vengono inseriti su prese accendisigari.

I principali criteri di acquisto per i caricabatterie USB

Idealmente, per la ricarica della batteria si utilizza un caricabatterie USB che è perfettamente adatto al vostro smartphone, tablet o altri dispositivi. In linea di principio, possono essere utilizzati caricabatterie con corrente di carica più alta o più bassa. Tuttavia, se un fornitore di corrente "più debole" viene utilizzato per la ricarica, il processo dura più a lungo. Con una corrente di carica più elevata, il dispositivo in genere assorbe solo la quantità che può sopportare. In generale, i tablet richiedono una corrente più elevata rispetto agli smartphone. Quando si acquista un caricabatterie USB, si consiglia di prestare attenzione a ulteriori specifiche. Questi includono:  

Compatibilità:

Utilizzate dispositivi nuovi di zecca o modelli meno recenti? A seconda del terminale, è necessaria un'uscita speciale sul cavo di ricarica USB. Spesso la scelta è su cavo micro USB. Oltre a micro USB, sono disponibili, tra le altre, varianti con mini USB o USB tipo C (USB-C).

Adattatore USB per accendisigari in auto

Dotazione adatta:

A prova di corto circuito dovrebbe essere un dispositivo per la ricarica e avere anche una protezione da sovratensione e surriscaldamento.. Si dovrebbe prestare particolare attenzione al rispetto delle norme di sicurezza per garantire che nulla venga danneggiato. Più uscite USB sono utili se più dispositivi vengono utilizzati in casa o in ufficio. Se il caricabatterie viene trasportato spesso, è consigliabile prestare attenzione a un alloggiamento robusto.

Per i soggiorni all'estero sono necessari adattatori adatti a seconda della destinazione, in modo da poter utilizzare il caricabatterie in vacanza o in viaggio di lavoro. Chi porta terminali mobili con sé su lunghi ferri per auto o per lavoro in camion, richiede caricabatterie a batteria con spina accendisigari. Anche per l'utilizzo in auto sono disponibili modelli con una o più porte.

Funzioni aggiuntive:

Molte stazioni di ricarica combinano un design elegante con caratteristiche pratiche. In questo modo è possibile posizionare in modo sicuro e stabile più terminali per la ricarica su alcune stazioni con superficie antiscivolo, mentre i cavi possono essere riposti all'interno. In alcuni modelli è integrato anche un supporto per tablet estraibile. Per una presa sicura della stazione, gli elementi antiscivolo sul lato inferiore sono pratici.

Consiglio pratico per una ricarica rapida e una lunga durata delle batterie ricaricabili

Per ottimizzare il processo di carica, utilizzare cavi corti che supportano velocità di carica elevate e correnti elevate fino a 2,4 A. Come regola generale, ogni processo di ricarica mette a dura prova la batteria a lungo termine, per cui i dispositivi mobili dovrebbero essere ricaricati il meno frequentemente possibile.

 

FAQ - domande frequenti sui caricabatterie USB

USB multi-scheda

Lo smartphone può essere collegato a qualsiasi caricabatterie?

Con un cavo di collegamento corrispondente, smartphone e altri dispositivi possono essere caricati in linea di principio su tutti i caricabatterie cablati. Per una ricarica ottimale, alcuni caricatori offrono speciali collegamenti USB, progettati per soddisfare le esigenze dei moderni terminali.

Quanti dispositivi posso collegare a un caricabatterie USB?

In linea di principio, tutte le porte del caricabatterie possono essere occupate contemporaneamente. Tuttavia, è necessario prestare attenzione alla corrente di uscita massima. Se questo valore viene superato dai dispositivi mobili collegati, il tempo di carica viene prolungato.

Il caricabatterie funziona anche all'estero?

Per i diversi tipi di prese sono disponibili adattatori corrispondenti.

A cosa serve la tecnologia di ricarica rapida per smartphone e tablet?

Chi ha poco tempo, ma ha bisogno di un dispositivo, può utilizzare la cosiddetta tecnologia di ricarica rapida. In questo modo è possibile portare i dispositivi compatibili a un livello della batteria fino all'80% entro 35 minuti. Questo funziona solo se sia l'alimentatore, sia i cavi e i terminali supportano la tecnologia di ricarica rapida.

Cosa deve essere tenuto in considerazione durante la ricarica?

Lo stato di carica di un dispositivo è Ideal tra il 30 e l'80%. La batteria ricaricabile deve essere completamente scarica il più raramente possibile. Non è consigliabile interrompere continuamente il ciclo di carica, così come la ricarica di notte. I servizi di localizzazione, il Bluetooth, le applicazioni in esecuzione in background, l'utilizzo di dati mobili, la WLAN e l'elevata luminosità del display sono tra i soliti "divoratori di energia" e riducono la durata della batteria. Si consiglia di disattivare i servizi raramente necessari.