Consulente

Cose da sapere sui cavi a nastro piatto

Per i cavi a nastro piatto, a differenza dei cavi tradizionali, i singoli fili sono disposti uno accanto all'altro anziché in forma tubolare. Ciò consente cavi a più fili, che tuttavia non prendono molto spazio e possono essere facilmente collegati. Vengono utilizzati principalmente nei computer.

  • Struttura e funzionamento dei cavi a nastro piatto

  • Dove vengono utilizzati i cavi a nastro piatto?

  • Cosa si deve tenere in considerazione durante l'acquisto?

  • Conclusioni

 

Struttura e funzionamento dei cavi a nastro piatto

Cavi a nastro piatto

I cavi a banda piatta sono sempre cavi a più fili. La forma caratteristica deriva dal fatto che i singoli cavi sono disposti in modo piatto uno accanto all'altro, creando così una superficie. In questo modo, i cavi piatti hanno la forma di una cintura o di un nastro. Nei cavi tradizionali, invece, i conduttori sono disposti in modo rotondo o tubolare e racchiusi da un isolamento.

Grazie alla disposizione parallela si ottengono vantaggi e svantaggi.

In particolare per molti conduttori singoli vale la pena utilizzare cavi a nastro piatto. Su entrambe le estremità del cavo, i singoli fili si trovano nello stesso ordine. Ciò facilita l'identificazione e il corretto contatto. Inoltre, possono essere collegati in modo più semplice, poiché tutti i fili sono vicini l'uno all'altro a distanza.

Per i cavi a nastro piatto è quindi disponibile un'ampia gamma di connettori a spina a molti poli. Vengono semplicemente inseriti sull'estremità del cavo. In questo modo possono essere inseriti in prese adatte, come si possono trovare sulle schede.

Le prese sono spesso collegate alla tecnologia a perforazione d'isolante, detta IDC. A tale scopo, il cavo piatto viene tirato attraverso la spina. Questo viene quindi pressato sul cavo con una speciale morsa e viene così stabilito il contatto. Con questo metodo è possibile collegare i connettori non solo all'estremità del cavo, ma anche al centro del cavo a piacere.

Grazie alla struttura piatta, possono essere facilmente inseriti attraverso le fessure o lungo i bordi. La mancanza di ulteriore strato di isolamento lo rende più sensibile. Pertanto, i cavi devono essere attorcigliati solo in direzione trasversale alla direzione di scorrimento. Inoltre, sono così più sensibili agli effetti ambientali e non adatti per l'uso esterno.

 

Dove vengono utilizzati i cavi a nastro piatto?

Cavi a nastro piatto

Grazie alle loro proprietà, i cavi piatti sono particolarmente adatti per le aree che necessitano di un alto numero di cavi e di semplice inseribilità la cui minore robustezza non è significativa. Questi requisiti si trovano in particolare nell'alloggiamento protetto dei computer.

In particolare nella trasmissione dei dati sono necessarie molte linee di segnale. Qui vengono utilizzati i cavi a nastro piatto. I connettori Sub D come l'interfaccia RS-232 o VGA possono essere collegati in modo ottimale. Anche le barre VG o le prese PCI sono adatte per il collegamento di cavi piatti. Questi tipi di connettori sono adatti per cavi piatti grazie alla loro forma ampia. In questo modo è possibile trasferire rapidamente grandi quantità di dati.

Inoltre, vengono utilizzati per collegare i componenti nei computer. Queste includono periferiche particolarmente interne come unità e dischi rigidi, che vengono così collegati alla scheda madre. Grazie alla struttura piatta, occupano poco spazio con una disposizione ottimale.

I cavi particolarmente piatti vengono utilizzati anche in dispositivi mobili come notebook e tablet per collegare display o dispositivi di memoria. Questi "Flat Flexibles Cables", in breve FFC, sono piccole varianti dei cavi piatti. Sono ottimizzati per occupare il minor spazio possibile.

Cavi a nastro piatto

Il grande svantaggio della disposizione parallela è la flessibilità notevolmente ridotta. I cavi possono essere piegati senza pericolo solo su un asse. Nelle altre due direzioni si comportano invece in modo molto rigido e si rompono rapidamente. Ciò rende più difficile la manipolazione, soprattutto quando il cavo deve essere instradato attraverso le deviazioni. Anche con distanze maggiori questo diventa un problema.

Vale la pena ricorrere ai cavi tradizionali per evitare possibili rotture. Inoltre, il cavo piatto posato può impedire il flusso d'aria e l'accesso agli altri componenti, se necessario. Tuttavia, la flessibilità è sufficiente per il collegamento diretto di due prese, ad esempio in un alloggiamento per computer o server.

 

Cosa si deve tenere in considerazione durante l'acquisto?

Cavi a nastro piatto

I cavi piatti sono disponibili in diverse configurazioni. Tutte le informazioni sono disponibili nella pagina del prodotto corrispondente nel file "Dati tecnici". Di seguito vengono fornite informazioni su cosa prestare attenzione e su come trovare il cavo migliore per il proprio scopo di utilizzo.

È importante il numero di cavi e la loro distanza l'uno dall'altro. Questo viene indicato come passo e indica la distanza tra i singoli fili. Ciò è importante se si desidera trovare una spina un connettore adatto al cavo. Le dimensioni di passo più comuni sono 0,5 mm, 1 mm e 1,27 mm.

La sezione e la tensione nominale indicano quale tensione e corrente può passare al massimo attraverso i singoli cavi. Questi valori non devono essere superati, altrimenti il cavo piatto si riscalda e sussiste il rischio di incendio.

Per evitare l'identificazione e i possibili errori dovuti alla varietà di cavi, i cavi a nastro piatto sono sempre dotati di una marcatura con codice a colori. Questo va da un singolo filo rosso contrassegnato con "Adder 1" a cavi che hanno un modello arcobaleno completo con dieci diversi colori che si ripetono.

I cavi sono disponibili in metro o in lunghezze predefinite a seconda del marchio.

Sono disponibili anche cavi a nastro schermati, che aumentano la qualità di trasmissione e evitano interferenze, soprattutto in caso di trasmissione analogica dei dati.

Se non siete sicuri durante l'acquisto o avete ulteriori domande, il nostro servizio clienti sarà molto volentieri a vostra disposizione con consigli personali.

 

Conclusioni

I cavi a nastro piatto sono adatti per collegamenti multipolari come la trasmissione dei dati in aree protette. In questo caso si distinguono per facilità di inserimento, dimensioni salvaspazio e elevata chiarezza di installazione. Sono quindi particolarmente adatti come linee di segnale nella tecnologia di rete e informatica e per la trasmissione di dati tra due dispositivi.

 
Conrad Electronic necessita del tuo consenso per l'utilizzo dei dati personali, anche per garantire il funzionamento del sito web e per visualizzare informazioni sui tuoi interessi. Cliccando su "Accetto" dai il tuo consenso. Informazioni dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione sulla protezione dei dati.
È possibile ritirare il consenso in qualsiasi momento nella politica sulla privacy.
Declino
Accetto