Consulente

Distributore di corrente da cantiere: L'alimentazione elettrica giusta per il vostro cantiere

I distributori di corrente da costruzione sono distributori di corrente speciali per l'uso in cantieri e siti produttivi senza alimentazione elettrica regolare. Con i dispositivi versatili, la distribuzione di corrente sulla rete elettrica pubblica può essere efficiente, stabile e sicura fino al completamento dei collegamenti domestici.

L'energia elettrica è indispensabile per la costruzione e la ristrutturazione di edifici. Dalle imprese di costruzione ai singoli mestieri come carpentieri, muratori, elettricisti, fabbri e idraulici, fino a sotto-discipline come la tecnologia degli ascensori, il riscaldamento, il condizionamento, la ventilazione e la protezione antincendio, praticamente tutte le aziende coinvolte in progetti di costruzione si affidano all'energia elettrica. Anche per ventilare e riscaldare il cantiere è necessaria energia elettrica. Fino a quando un edificio non è collegato alla rete elettrica pubblica o l'alimentazione elettrica disponibile non è sufficiente, la corrente proveniente dal distributore di corrente da cantiere garantisce un'alimentazione elettrica affidabile.

Per l'alimentazione elettrica nei cantieri sono necessari due armadi, un armadio del contatore e una scatola di distribuzione dell'alimentazione con le prese. La corrente viene fornita dall'operatore di rete locale o dal fornitore di energia nell'armadio del contatore e viene compensata a seconda della quantità prelevata. Dalla scatola contatore di corrente da costruzione, la corrente passa attraverso un cavo di collegamento al distributore di corrente da costruzione. Sulla scatola di distribuzione vengono collegati i macchinari da cantiere, l'illuminazione da cantiere e, a seconda delle dimensioni del cantiere, anche i distributori secondari.

Tra i più noti fornitori di distributori di corrente per edifici si ricordano Elektra Tailfingen, FTG Friedrich Göhringer, Gao, certamente, PCE Merz e Walther Werke.

  • Come funziona un distributore di corrente da costruzione per cantieri edili?

  • Cosa distingue il distributore da cantiere da un normale distributore di corrente?

  • Quali distributori di corrente da costruzione sono disponibili?

  • Chi collega il distributore di corrente da costruzione?

  • Cosa ha a che fare con il dispositivo di protezione?

  • Quale tipo di protezione IP è rilevante per i distributori di corrente da costruzione?

  • Perché è necessario mettere a terra un distributore di corrente da costruzione?

 

Come funziona un distributore di corrente da costruzione per cantieri edili?

I distributori di corrente da costruzione sono simili a un'ampia scatola con fusibili e sono adatti per collegamenti a breve termine di dispositivi elettrici in cantieri, fiere, mercati ed eventi. Fungono da punto di alimentazione e offrono collegamenti di contatto di protezione e di corrente trifase con 230 V e 400 V. I distributori di corrente sono utilizzabili in ambienti esterni e interni.

Un armadio o scatola di alimentazione da costruzione è costituita generalmente da un alloggiamento robusto e insensibile con dispositivi a innesto e un dispositivo per separare la scatola dalla linea di alimentazione. L'alloggiamento metallico in lamiera d'acciaio o in plastica è isolato, resistente alle intemperie e dispone di un ingresso cavi con scarico della trazione per il collegamento al contatore di energia elettrica dell'edificio. L'interruttore di protezione da sovracorrenti magnetotermico e la messa a terra tramite picchetto di terra garantiscono un utilizzo sicuro della corrente sul sito di costruzione.

A seconda del modello, un distributore di corrente da cantiere può essere dotata di diversi componenti, tra cui sezionatori di carico, fusibili e interruttori di protezione RCD differenziale. Per la fatturazione interna della quantità di corrente consumata, in molte scatole di corrente da costruzione è previsto uno spazio per l'installazione di un contatore elettrico.

Un piedistallo consente un posizionamento salvaspazio e protetto dallo sporco con facile accesso ai collegamenti. Il telaio di base assicura inoltre la corretta posizione verticale, in quanto il distributore di potenza non deve essere sdraiato durante il funzionamento.

In pratica, le maniglie di trasporto laterali, gli occhielli di sollevamento e un dispositivo per l'assorbimento del carrello per un facile trasporto dell'armadio di alimentazione da cantiere nel suo luogo di utilizzo. Per proteggere l'alimentazione elettrica da accessi non autorizzati, molti distributori sono bloccabili, ad esempio tramite una serratura a cilindro o un lucchetto.

 

Cosa distingue il distributore da cantiere da un normale distributore di corrente?

I distributori di corrente da costruzione sono diversi dai tradizionali distributori di corrente multipresa a spina, che vengono inseriti in una presa con tensione di rete da 230 V, grazie alla loro potenza di collegamento, alle possibilità di collegamento (uscite) e alle precauzioni di sicurezza. I'alloggiamento è stato progettato per resistere alle sollecitazioni più difficili in un cantiere.

Nel distributore si trovano collegamenti di contatto di protezione da 230 V e collegamenti per corrente trifase, che è una corrente forte con una tensione di 400 V. Le prese CEE con corrente trifase sono necessarie per molte macchine da costruzione con motori elettrici, dalla betoniera fino all'ascensore.

Per una facile distinzione, i collegamenti Schuko per 230 V sono realizzati in blu e gli attacchi trifase con 400 V in rosso. L'accoppiatore di contatto di protezione è a tre poli ed è composto da conduttore esterno, conduttore neutro e cavo di messa a terra. Il connettore rosso CEE a corrente elevata per dispositivi trifase utilizza un sistema a innesto a cinque poli con tre conduttori esterni, un conduttore neutro e un conduttore di terra.

 

Quali distributori di corrente da costruzione sono disponibili?

I distributori di corrente da costruzione sono disponibili in diverse dimensioni e montaggio per cantieri di piccole, medie e grandi dimensioni. Quando si selezionano distributori e sottodistributori, prestare attenzione alla corrente di ingresso nominale e alla sezione trasversale minima indicati nella descrizione del prodotto.

  • Un armadio di distribuzione è una scatola di distribuzione per la distribuzione di corrente su un cantiere o in occasione di un evento.
  • Gli armadi di collegamento sono scatole di corrente da costruzione con dispositivo per l'utilizzo di un contatore di corrente, a cui possono essere collegati dispositivi con spine schuko e trifase e altri sottodistributori di corrente da costruzione. Fungono anche da armadio per contatori di consumo della corrente.
  • Gli armadi di distribuzione di gruppo sono adatti solo per la distribuzione secondaria ad altri distributori di corrente da costruzione. I distributori di gruppo non dispongono di slot per i terminali. Grazie all'impiego di armadi di distribuzione di gruppo è possibile proteggere separatamente circuiti di alimentazione separati per diverse sezioni del cantiere.
  • Il distributore di corrente CEE o distributore di corrente CEE è la controparte della presa multipla da 230 V e del tamburo per cavi in caso di corrente trifase. Le maneggevoli stazioni di corrente fungono da distributore di corrente mobile sul cantiere e possono essere fissate facilmente alla parete. Sono un importante accessorio per la scatola di corrente da costruzione e sono collegati tramite spina CEE con un connettore di corrente di avviamento libero.

 

Chi collega il distributore di corrente da costruzione?

Il collegamento della scatola di distribuzione dell'energia da costruzione alla scatola di distribuzione dell'operatore di rete viene effettuato da un tecnico della propria azienda di fornitura di energia locale o delle strutture urbane in cui è stato richiesto il collegamento dell'energia da costruzione. La richiesta di corrente di costruzione è di solito compito del muratore. Il fornitore di servizi vi informa anche su norme e regolamenti speciali che si applicano nella sfera di competenza del cantiere e sulle necessarie procedure di presentazione delle richieste. Verificare con il massimo anticipo quali documenti sono necessari.

Ogni distributore di corrente da cantiere deve essere controllato al momento della configurazione sul cantiere e successivamente almeno una volta al mese. Come prova del controllo, è necessario creare un protocollo di prova per la documentazione periodica.

 

Cosa ha a che fare con il dispositivo di protezione?

Nei cantieri è garantita la protezione da scosse elettriche grazie a norme speciali, tra cui le norme VDE DIN VDE 0100-704 e DIN EN 61439-4 per la costruzione di impianti a bassa tensione. Per prevenire gli incidenti elettrici, i distributori di corrente da costruzione sono dotati di un dispositivo di protezione con messa a terra.

Il dispositivo di protezione da corrente di guasto (RCD) differenziale è progettato per proteggere persone e beni da danni causati da tensioni elettriche. L'interruttore automatico controlla i dispositivi collegati e impedisce che le correnti di guasto pericolose possano scorrere liberamente. In caso di guasto, l'interruttore di protezione trasferisce la corrente a terra. Un distributore di corrente da costruzione non può essere utilizzato senza i dispositivi di protezione prescritti.

I distributori di corrente sono offerti con diversi interruttori di protezione automatici, per sezionare le linee suddivisi in classi di tipo. Interruttori automatici e differenziali FI/RCD tipo A è l'acronimo di interruttori differenziali sensibili alla corrente impulsiva che non sono ancora in uso. Interruttori automatici e differenziali FI/RCD tipo B e B+ si riferisce a interruttori differenziali sensibili alla corrente, che rilevano tutte le correnti di guasto.

Le prese trifase fino A 63 A inclusi devono essere generalmente protette con il tipo B o B+. Allo stesso modo, le apparecchiature a controllo di frequenza come gru da cantiere, ascensori da cantiere, pompe, macchine di armatura e compressori devono essere protette tramite un interruttore di protezione automatico FI di tipo B/B+ sensibile alla corrente.

Buono a sapersi: Il distributore di corrente da costruzione è disponibile anche di seconda mano. ma a differenza di un'armadio distributore di corrente da costruzione usata, è possibile essere certi che tutti gli standard rilevanti siano rispettati con un nuovo dispositivo.

 

Quale tipo di protezione IP è rilevante per i distributori di corrente da costruzione?

I distributori di corrente da costruzione sono adatti per il funzionamento in condizioni difficili e devono essere in linea di principio conformi alla norma DIN VDE 0660-501 con grado di protezione IP 43. Inoltre, è necessario soddisfare almeno il tipo di protezione richiesto nel luogo di utilizzo. . Questo viene specificato con la sigla IP e una cifra di identificazione successiva, ad esempio IP44. Il tipo di protezione IP descrive le caratteristiche di un distributore di corrente da cantiere, ad esempio, contro l'umidità e lo sporco.

Durante la selezione del prodotto, tenere conto anche delle condizioni ambientali nel punto di utilizzo. Ad esempio, può essere consigliabile utilizzare un modello con determinate dimensioni, protezione meccanica speciale o materiale dell'alloggiamento resistente agli agenti chimici.

 

Perché è necessario mettere a terra un distributore di corrente da costruzione?

Per proteggere persone e dispositivi elettrici è necessario un collegamento a terra per il distributore di corrente. Funge da compensazione del potenziale e impedisce tensioni di contatto elevate e correnti di guasto che possono verificarsi in caso di cortocircuito.

Per la messa a terra sono comunemente utilizzati i dispositivi di messa a terra a croce. La barra trasversale in metallo viene inserita nel terreno e collegata tramite un cavo di messa a terra al collegamento di messa a terra nella scatola di distribuzione.

Conrad Electronic necessita del tuo consenso per l'utilizzo dei dati personali, anche per garantire il funzionamento del sito web e per visualizzare informazioni sui tuoi interessi. Cliccando su "Accetto" dai il tuo consenso. Informazioni dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione sulla protezione dei dati.
È possibile ritirare il consenso in qualsiasi momento nella politica sulla privacy.
Declino
Accetto