Consulente

Fatti interessanti sulle catene luminose

  • Cosa sono le catene luminose?

  • Come sono costruite le catene luminose?

  • Questi tipi di catene luminose sono disponibili

  • Istruzioni per l'uso di catene luminose

  • La nostra buona pratica

  • Quali difetti possono verificarsi sulle catene luminose?

Cosa sono le catene luminose?

Le catene luminose sono lampadine collegate tra loro, utilizzate per scopi decorativi. Sono idonei per l'illuminazione efficace di feste di diverse occasioni, per l'illuminazione di case, alberi, arbusti o altri oggetti che devono essere messi in scena. Le lampadine utilizzate possono essere lampade elettriche, lampade alogene o LED. Sono fissati al conduttore di alimentazione a intervalli definiti e possono essere agganciati, ondulati o annodati, a seconda del modello. La fantasia dell'utente non ha limiti.

Con lampadine moderne come i LED, le catene luminose non sono più quelle "grandi consumatrici di energia" come in precedenza. La maggior parte dei modelli sono alimentati con una piccola tensione, il che semplifica notevolmente l'utilizzo. Parte dei prodotti è alimentata a batterie.

Per l'uso esterno, molti modelli sono dotati di tipi di protezione, in genere IP44, in modo che anche in caso di pioggia e neve la propria catena di luci possa essere accesa all'aperto.

Per saperne di più sullo standard IP

Poiché si lavora con basse tensioni, sono stati sviluppati piccoli moduli elettronici a basso costo con i quali vengono realizzate le più diverse modalità di illuminazione. Sfarfallio, lampeggio, illuminazione in serie e spegnimento, elementi luminosi alternati - nessun problema: Basta premere un pulsante e il programma di illuminazione desiderato si attiverà. In alcune catene di luci, inoltre, i ritmi di spegnimento e di accensione sono programmati per oltre 24 ore. Chiunque abbia paura di avere i piedi freddi o di installare luci fiabesche in luoghi di difficile accesso durante il funzionamento dell'illuminazione natalizia all'aperto può ripiegare su una catena di luci con telecomando. Questa alternativa è disponibile anche per l'illuminazione dell'albero di Natale. Alcuni prodotti vengono forniti con prese WLAN che consentono il controllo della catena di luci tramite smartphone o tablet.

Come sono costruite le catene luminose?

Le catene luminose sono composte da lampadine collegate in parallelo su uno o più cavi per l'alimentazione elettrica. I circuiti in serie sono piuttosto in disuso, perché in essi una lampadina difettosa provoca immediatamente il guasto dell'intera catena di luci.

L'alimentazione elettrica avviene tramite un alimentatore separato, un kit di batterie o, nel caso di catene luminose per esterni, è spesso collegata a una fonte di alimentazione solare con accumulatore tampone.

Questi tipi di catene luminose sono disponibili

La scelta della catena di luci adatta può essere effettuata secondo diversi criteri. A seconda dell'uso, può essere importante il colore della luce. Il tipo di lampadina indica se si tratta di una catena di luci con LED, lampade alogene o a incandescenza.

Il colore del cavo è interessante per l'adattamento all'ambiente di utilizzo. O si adatta allo sfondo "invisibile" o si adatta anche a un accento di colore.
Durante la selezione può succedere che vi sia la denominazione "grigio-viola (RLM 75)". Questo è basato sui colori per gli aerei che un tempo erano utilizzati dal Ministero tedesco dell'aviazione (RLM) e che sono ancora noti nell'attuale costruzione di modelli aerei.

Nel settore dell'alimentazione elettrica è possibile scegliere tra batteria ricaricabile, batteria o funzionamento tramite un alimentatore. Ci sono alcune catene luminose alimentate a energia solare e alimentate tramite USB. Proprio per le catene luminose utilizzate in ambienti esterni, le catene luminose senza alimentatore sono spesso più pratiche, in quanto la presa successiva è a volte molto lontana. Quando si sceglie il modello adatto, si noti anche se l'area di utilizzo è limitata agli interni o se è possibile un utilizzo esterno.

L'intervallo di lunghezza vi mostra quali percorsi è possibile illuminare. Con la formula per il calcolo della circonferenza circolare è anche possibile stimare il numero di giri che si possono ottenere intorno a un oggetto circolare con una lunghezza della catena luminosa definita. Si noti la pendenza dell'avvolgimento, per cui è consigliabile calcolare solo con il moltiplicatore 3,00.
La formula è U = d x π e significa, in pieno, circonferenza pari a 3,14 volte il diametro. 

Istruzioni per l'uso di catene luminose

Le catene luminose per la decorazione non devono essere utilizzate come sostituto per l'illuminazione della stanza. Molti di questi prodotti sono destinati all'uso in ambienti esterni. In questo modo si devono rispettare i principi di base dell'installazione elettrica.

Nei modelli a energia solare e a batteria, la durata massima della luce dipende dallo stato di carica della batteria o dallo stato delle batterie e dalla modalità di funzionamento selezionata. A seconda dell'equipaggiamento e della modalità, è possibile raggiungere tempi di funzionamento di soli 10 ore, ma anche 30 giorni.

I moduli solari devono essere rivolti il più possibile verso sud e non ombreggiato. In caso di orientamento verso nord, alcuni prodotti non possono essere utilizzati. In inverno il modulo solare deve essere sempre privo di neve. A causa della luce solare ridotta, è necessario attendere una durata della luce inferiore. Attenersi alle istruzioni per l'uso.

Interrompere immediatamente il funzionamento di una catena di luci se i cavi collegati, il generatore di corrente o l'accumulatore sono danneggiati in qualsiasi forma.

La nostra buona pratica

Non far passare i cavi delle catene luminose lungo bordi taglienti (grondaie) o materiali da costruzione abrasivi (intonaco o mattoni). A causa del vento, i cavi possono essere sfregati. In caso di casi, utilizzare materiale isolante aggiuntivo o fascette fermacavi dal nostro negozio online.

             

Quali difetti possono verificarsi sulle catene luminose?

La catena di luci non si accende al buio: Verificare che l'interruttore principale sia acceso.

Con le catene di luci alimentate a energia solare, le sorgenti di luce esterne, ad esempio le lanterne stradali, possono simulare la luce diurna e impedire l'accensione.

Se la vostra catena di luci non si accende o si accende solo brevemente al buio, controllare il corretto collegamento della batteria o il suo stato e, in alcuni casi, sostituirla con una nuova.