Consulente

Cose da sapere sul filamento per stampante 3D

  • A cosa serve la stampa 3D?

  • Cosa sono i filamenti per stampanti 3D?

  • Quali filamenti per stampanti 3D sono disponibili presso Conrad?

  • Cosa si deve tenere in considerazione quando si utilizzano filamenti per stampanti 3D?

 

A cosa serve la stampa 3D?

Con le stampanti 3D è possibile produrre oggetti tridimensionali come giocattoli, animali, gioielli o parti per la costruzione di modelli. Oggetti più grandi, complessi e resistenti meccanicamente con superfici e curvature perfette sono possibili con stampanti 3D professionali.

I parametri di velocità e risoluzione svolgono un ruolo importante nelle stampanti 3D. Inoltre, un altro fattore è essenziale per il risultato della stampa: Quali materiali vengono utilizzati e come possono essere elaborati?

Stampante 3D
Attualmente esistono fondamentalmente tre tecniche di stampa 3D che si differenziano per il materiale di partenza utilizzato e la tecnologia di modellazione:
 
  • Stampa 3D con polvere
  • Stampa 3D con materiali liquidi
  • Stampa 3D con materiali fusi (FFF come sigla per Fused Filament Fabrication)  

L'ultima procedura è applicabile ai prodotti disponibili presso Conrad.

Il principio di base è sempre lo stesso: I dati per la stampa provengono da un modello 3D che può essere progettato con software CAD o generato tramite uno scanner 3D. Alcuni dei tipi di file più comuni sono OBJ, PLY, STL, DXF, VLMR o 3DS. Questi file contengono informazioni molto ampie e possono essere arricchiti con dati immagine o vettoriali separati. In questo modo la stampante 3D tramite interfaccia riconosce il disegno e lo stratifica. Il modello viene quindi costruito dai supporti sopra indicati. Le stampanti 3D depositano in successione strati sottili che si induriscono singolarmente. Si utilizza il cosiddetto "Fused Deposition Modeling" (sigla FDM, tradotto "Modellazione a depossito di fusione"), il processo più diffuso con materiali fusi

 

Cosa sono i filamenti per stampanti 3D?

I materiali sono utilizzati in forma di filo (inglese "filament"), che diventano liquidi o formabili sotto il calore. Queste possono essere materie plastiche termoplastiche come PVA, PET e nylon, ma anche, ad esempio, metalli e cera. Nell'ugello della stampante il materiale viene riscaldato e reso quindi liquido. Quindi viene applicato a un livello in punti specifici in base alle specifiche del file, paragonabile a una stampante a getto d'inchiostro che spruzza il colore sulla carta quando si desidera rappresentare un elemento. Durante il raffreddamento, il filamento lavorato si indurisce e si fonde con lo strato già esistente. In questo modo lo strato per strato crea l'oggetto desiderato.

Filamento

Uno degli svantaggi del processo è che il modello non si indurisce completamente immediatamente, a seconda del volume. Per questo motivo possono essere utilizzate strutture di supporto. Importanti indicazioni per l'utilizzo di filamenti per stampanti 3D sono il basso restringimento durante il raffreddamento e buone proprietà termiche, rappresentato dalla temperatura di resistenza alla forma termica con l'acronimo HDT ("Heat Deflection/Distortion Temperature").

Le stampanti e il materiale sono relativamente economici nell'acquisto e sono quindi adatti anche per gli utenti privati.

Sono disponibili una vasta gamma di filamenti per la stampa 3D, ad esempio il PLA polimero sintetico versatile, ABS molto resistente e resistente al calore, filamenti speciali come Laybrick e Laywood in particelle di arenaria e legno, filamenti con parti metalliche (come rame, ottone e bronzo), filamenti in resina e elastomero termoplastico (TPE). 

 

Quali filamenti per stampanti 3D sono disponibili presso Conrad?

I filamenti di stampa 3D nel negozio online di Conrad soddisfano gli standard di qualità europei.

Oltre alle opzioni di filtro per prezzo, novità e offerte, e marchio, sono disponibili possibilità di selezione secondo i seguenti criteri:

Materiale filamento:

Comprende circa 20 diversi materiali plastici e composti (compositi). Qui troverete tutte le più comuni materie plastiche e le loro combinazioni, resine, l'innovativo materiale BendLay e materiali sensibili alla luce.

Colore filamento:

Qui c'è una grande varietà, sono disponibili anche versioni trasparenti, traslucide e fluorescenti.

Diametro del filamento:

1,75 e 2,85 e 3 millimetri

Categoria

Distingue oltre ai filamenti non specificati con Resine (estratto di resine naturali disidratate), pacchetti con più filamenti e la speciale variante di resina fotopolimerica.

Peso:

Da 50 a 8.000 grammi

Caratteristiche materiale filamento:

Prodotti con caratteristiche speciali come (semi-)flessibile, retroilluminato o solubile in acqua
. Utilizzate anche le schede tecniche dei produttori per trovare il giusto filamento per stampante 3D per le vostre esigenze!

 

Cosa si deve tenere in considerazione quando si utilizzano filamenti per stampanti 3D?

Durante la gestione delle tecnologie di stampa 3D è necessario prestare attenzione, alla sicurezza generale durante l'utilizzo di macchine per la stampa 3D, emissioni nell'aria e qualità dell'aria dell'ambiente.

Le stampanti devono essere trattate con cautela a causa degli alimentatori ad alta tensione, dei componenti mobili e delle superfici calde e, come i materiali utilizzati, devono essere testate e certificate da un centro di controllo esterno.

Seguire attentamente le istruzioni per l'uso della stampante utilizzata e le precauzioni di sicurezza in essa descritte per utilizzare il filamento corretto, per utilizzarlo e per elaborarlo secondo le esigenze.

La conservazione dei filamenti deve avvenire in un intervallo di temperatura specificato dal produttore, in modo da mantenere le caratteristiche del prodotto desiderate. Utilizzare inoltre i filamenti entro i termini specificati.

Stampante 3D

Se le persone entrano in contatto con i materiali della stampante o con vapori o particelle che si generano, è necessario prendere le misure di primo soccorso. Normalmente no, in caso di dubbio, contattare un medico di emergenza, anche per la propria sicurezza. Tra le misure importanti vi sono:

  • In caso di inalazione: La persona interessata deve essere immediatamente portata all'aria fresca. Se necessario, erogare ossigeno o eseguire la ventilazione artificiale. Un'azione rapida è essenziale.
  • In caso di contatto con la pelle: Rimuovere gli indumenti contaminati e lavare accuratamente la pelle con sapone neutro e acqua. Sciacquare con acqua tiepida per 15 minuti. In caso di adesività utilizzare prima un detergente privo di acqua. In caso di malessere o irritazione del soggetto, consultare un medico.
  • In caso di contatto con gli occhi: In caso di contatto con gli occhi sciacquare immediatamente per 20-30 minuti con acqua pulita. Tirare indietro frequentemente le palpebra.
  • In caso di consumo: Se una quantità maggiore è stata ingerita, bere acqua tiepida, se la persona si trova in piena consapevolezza. Non provocare il vomito. 
Conrad Electronic necessita del tuo consenso per l'utilizzo dei dati personali, anche per garantire il funzionamento del sito web e per visualizzare informazioni sui tuoi interessi. Cliccando su "Accetto" dai il tuo consenso. Informazioni dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione sulla protezione dei dati.
È possibile ritirare il consenso in qualsiasi momento nella politica sulla privacy.
Declino
Accetto