Consulente

Fatti interessanti sugli interruttori generali

Gli impianti elettrici o i principali sistemi elettronici devono essere completamente e in modo sicuro scollegati dall'alimentazione elettrica durante i lavori di manutenzione o le conversioni, per evitare pericoli per la vita e l'incolumità del personale tecnico coinvolto e per evitare danni alle cose in caso di avviamento involontario della macchina. Per ulteriori informazioni sugli interruttori principali necessari, consultare la nostra guida.

  • Quali sono i requisiti di un interruttore generale?

  • Quali sono le versioni degli interruttori principali?

  • Di cosa bisogna tener conto nella scelta degli interruttori primari?

  • Cosa bisogna osservare durante l'installazione degli interruttori generali?

Durante i lavori di manutenzione o di trasformazione, gli impianti elettrici o i sistemi elettronici più grandi devono essere completamente e in modo sicuro scollegati dalla rete elettrica per evitare pericoli per la vita e l'incolumità del personale tecnico che vi lavora e per evitare danni alle cose in caso di avviamento involontario della macchina .

La norma >1> DIN EN 60204-1 dà sotto il titolo "Sicurezza delle macchine" le corrispondenti raccomandazioni e specifiche generali per la sicurezza, la funzionalità e la manutenzione delle macchine. Ciò include che le macchine elettriche devono essere dotate di un interruttore principale come sezionatore che può scollegare tutti i poli dell'alimentazione di corrente e tensione dall'apparecchiatura elettrica /2> (paragrafo 5.3.3).

Poiché gli interruttori generali e i sezionatori sono spesso utilizzati anche per scollegare in modo sicuro il sistema dall'alimentazione durante i lavori di riparazione e manutenzione, essi sono talvolta denominati "interruttori di riparazione""interruttori di manutenzione" o "fusibili sezionatori". Questi interruttori principali sono obbligatori per le macchine a partire da una potenza di 3.680 W o un assorbimento di corrente superiore a 16 A. Sotto questa classe di potenza è sufficiente che la macchina possa essere scollegata dalla rete con un collegamento a spina.

In caso di più punti di alimentazione elettrica, è necessario che la macchina sia dotata di un proprio interruttore di isolamento sulla rete.

Interruttore di arresto di emergenza approvato con un'apertura sul bordo per un lucchetto.

 

Quali sono i requisiti di un interruttore generale?

La caratteristica più importante di un interruttore principale è che è chiaramente riconoscibile come tale e il suo stato di commutazione. A tal fine sono richiesti i seguenti punti:

  • La manopola di commutazione può avere solo due posizioni di commutazione, "on" e "off", contrassegnate con "1" e "0", "on" e "off" internazionali.
  • Nella posizione "OFF", la manopola di comando deve essere bloccabile, ad esempio, con un lucchetto o una serratura integrata, in modo che non sia possibile che una persona non autorizzata possa mettere in funzione l'impianto o la macchina, per tutto il tempo necessario.
  • Se l'interruttore principale funge anche da interruttore di arresto di emergenza, il pannello di comando deve essere di colore rosso e l'alloggiamento di colore giallo. Se l'interruttore principale non è previsto come interruttore di arresto di emergenza, la manopola di commutazione deve essere nera o grigia.

La capacità di spegnimento dell'interruttore di carico deve essere tale che le correnti massime possibili di tutti i dispositivi collegati possano essere interrotte. In casi estremi, ad esempio, questa può essere anche una corrente molto grande, assorbita nella macchina da un motore con freno fisso. Pertanto, gli interruttori principali sono generalmente interruttori sezionatori, cioè Interruttori che possono essere azionati sotto pieno carico elettrico.

Sezionatore bloccabile a tre poli per 20 A in versione da incasso.

 

Quali sono le versioni degli interruttori principali?

La maggior parte degli interruttori principali sono realizzati come interruttori rotanti con manopola di commutazione manuale con un angolo di commutazione di 90 gradi. Si tratta di interruttori a camma per un'elevata capacità di corrente. La versione meccanica dipende dal tipo di montaggio: Ci sono tipi in alloggiamento fisso per montaggio su struttura, quelli per fissaggio frontale, montaggio su guide DIN, montaggio in armadi elettrici o con fissaggio centrale.

Questi ultimi possono essere integrati, ad esempio, in quadri di comando o plance di comando. Se il blocco non è integrato nell'interruttore per bloccare l'interruttore principale, ci sono delle aperture sul bordo della custodia dell'interruttore e del pulsante dell'interruttore in cui è possibile inserire un lucchetto standard nella posizione "Off".

Una versione speciale è il sezionatore principale o il sezionatore con accoppiamento porta. Questi sono costruiti meccanicamente in modo che la porta di un armadio elettrico possa essere aperta solo quando l'interruttore è in posizione "OFF".

Sezionatore per accoppiamento porta

 

Sezionatore con accoppiamento porta. Il bloccaggio meccanico garantisce che la porta possa essere aperta solo in posizione "OFF".

 

Di cosa bisogna tener conto nella scelta degli interruttori primari?

I criteri più importanti per la selezione degli interruttori principali sono la funzione per la quale sono progettati, non solo come sezionatore, ma anche come interruttore di arresto di emergenza e di blocco di emergenza. In quest'ultimo caso, è necessario selezionare la versione rosso-giallo, che, a causa della sua colorazione, viene immediatamente riconosciuta anche da non professionisti come interruttore di emergenza.

Ad esempio, se l'interruttore deve essere utilizzato come sezionatore per singole parti dell'attrezzatura elettrica della macchina, è necessario scegliere una versione nero-grigia. Se è necessario che anche il personale esperto abbia accesso all'interno di un armadio elettrico, è necessario disporre di un sezionatore con comando per porta. In questo modo è possibile garantire che l'impianto non presenti alcun pericolo per il personale dopo l'apertura della porta.

Per quanto riguarda i dati elettrici, gli interruttori principali e i sezionatori devono essere progettati per le correnti, le tensioni e le potenze massime previste. Per i tipi di mercato, il campo di carico di corrente è compreso tra 10 A e 315 A. Prestare particolare attenzione alla separazione sicura tra i contatti in conformità con EN61140. A tale scopo, le specifiche indicano un valore di tensione altamente ammissibile.

Il tipo di protezione dell'interruttore deve essere adatto alle condizioni ambientali in cui viene utilizzato. La maggior parte degli interruttori sono conformi a IP65, vale a dire sono a tenuta di polvere e protetti contro l'acqua da qualsiasi direzione.

 

Cosa bisogna osservare durante l'installazione degli interruttori generali?

Gli interruttori principali in genere svolgono anche un'importante funzione di sicurezza. Quando servono come interruttori di arresto di emergenza, devono essere posizionati in modo da essere facilmente raggiungibili e visibili, in modo da poter essere azionati rapidamente anche in caso di emergenza. Se l'impianto elettrico si trova a una certa distanza da una macchina o da un azionamento, l'interruttore principale deve essere posizionato nelle immediate vicinanze. Un interruttore di riparazione può essere montato anche all'interno di un armadio elettrico, in particolare se deve essere accessibile solo a personale specializzato.

Conrad Electronic necessita del tuo consenso per l'utilizzo dei dati personali, anche per garantire il funzionamento del sito web e per visualizzare informazioni sui tuoi interessi. Cliccando su "Accetto" dai il tuo consenso. Informazioni dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione sulla protezione dei dati.
È possibile ritirare il consenso in qualsiasi momento nella politica sulla privacy.
Declino
Accetto