Consulente

Il pulitore a ultrasuoni - pulizia veloce e affidabile

Chi non conosce il problema - gli occhiali sono sporchi e la pulizia sotto il getto d'acqua o con un panno non porta semplicemente il risultato desiderato. O i gioielli devono essere puliti in modo ordinato fino all'ultimo angolo. Un pulitore a ultrasuoni è il perfetto aiutante quotidiano e pulisce quasi tutti gli oggetti piccoli in modo rapido, semplice, accurato e delicato.

  • Cos'è un pulitore a ultrasuoni?

  • Come funziona il pulitore a ultrasuoni?

  • Quali sono i diversi tipi di pulitori a ultrasuoni?

  • Quali sono i vantaggi dei pulitori a ultrasuoni

  • Cosa può essere pulito con il pulitore a ultrasuoni?

  • Cosa considerare in caso di acquisto di un pulitore a ultrasuoni?

  • FAQ - domande frequenti sul pulitore a ultrasuoni

  • Conclusione - in questo modo si trova il pulitore a ultrasuoni perfetto

Cos'è un pulitore ad ultrasuoni?Macchina pulitrice a ultrasuoni

Un pulitore a ultrasuoni è un dispositivo elettrico per la pulizia di oggetti piccoli e complessi. Questi prodotti vengono utilizzati nelle più svariate situazioni.

In medicina, ad esempio, le protesi dentarie e gli apparecchi ortodontici vengono puliti, gli strumenti chirurgici vengono puliti in modo affidabile e nell'area dell'officina i singoli componenti vengono liberati da residui di vernice, olio e sporcizia. Ovunque lo sporco e le incrostazioni si depositino in piccoli anfratti e fori, il pulitore a ultrasuoni è uno strumento di prova per una pulizia efficace. Questo è ciò che i meccanici del motociclismo hanno già da tempo riconosciuto e trattato i carburatori aggiunti in pulitori a ultrasuoni professionali.

Ma anche in ufficio e in casa, i dispositivi di pulizia a ultrasuoni sono sempre più popolari. Sono utilizzati per la pulizia di penne, testine di stampa, occhiali, tendine dentate, gioielli e altri oggetti.

Pulitore a ultrasuoni con riscaldamento e timer.

Come funziona il pulitore a ultrasuoni?

Macchina pulitrice a ultrasuoni

Struttura schematica di un pulitore a ultrasuoni: 1. Liquido detergente, 2. Bolle di cavitazione, 3. Bolle di cavitazione implodenti, 4. Inserto in sughero, 5. Alloggiamento con vasca in acciaio inox, 6. Elementi oscillanti, 7. Generatore di ultrasuoni, 8. Oggetto da pulire, 9. Particelle di sporco staccate.

La funzione di un dispositivo di pulizia con ultrasuoni si basa sul principio attivo della cavitazione. A tale scopo, l'oggetto da pulire deve essere contenuto in un liquido detergente. In genere viene utilizzata acqua. Con l'aiuto di elementi oscillanti (oscillatore a piastra) si generano onde di pressione nell'acqua. Come suggerisce il nome, la frequenza delle onde di pressione è nell'intervallo degli ultrasuoni. L'intervallo viene chiamato ultrasuoni o superiore a 18 kHz e quindi sopra la fascetta acustica udibile dell'orecchio umano.

Mentre l'onda di pressione sposta l'acqua, l'onda di aspirazione crea numerose bolle di cavitazione. Queste bolle sono in linea di principio cavità riempite di vapore. A causa del costante cambiamento tra compressione ed espansione, le bolle crescono rapidamente fino ad implodere durante la fase di espansione.

La bolla che collassa genera un impulso localmente limitato con una potenza di aspirazione estremamente elevata. Se una bolla di cavitazione implode nelle immediate vicinanze dell'oggetto da pulire, le particelle di sporco si staccano dalla superficie. Grazie alla formazione continua e all'implosione delle bolle di cavitazione, il processo di pulizia procede in modo continuo.  

Per aumentare le prestazioni di pulizia è possibile aggiungere all'acqua sapone o concentrato apposito per la pulizia. Inoltre, alcuni dispositivi di pulizia a ultrasuoni offrono ancora un riscaldamento che può °riscaldare il bagno a ultrasuoni fino a circa 80 °C.

Importante:

Non accendere mai il pulitore a ultrasuoni se non c'è acqua nella vasca in acciaio inox! Dopo aver inserito gli oggetti da pulire, inserire il riempimento d'acqua fino al contrassegno massimo.

  

Quali sono i diversi tipi di pulitori a ultrasuoni?

Le apparecchiature per la pulizia ad ultrasuoni funzionano generalmente tutte sulla stessa base, ma ciò non significa che l'apparecchiatura non abbia altrimenti differenze. A seconda del luogo in cui vengono utilizzati i singoli dispositivi di pulizia a ultrasuoni, i dispositivi si differenziano soprattutto per le dimensioni. È chiaro che i prodotti per uso domestico sono molto più piccoli rispetto ai modelli utilizzati nel settore automobilistico. Infine, gli oggetti da pulire sono notevolmente più grandi.

Le differenze più importanti sono la quantità di riempimento, la maneggevolezza e la potenza. Maggiore è la quantità di riempimento, più oggetti grandi possono essere puliti nel pulitore a ultrasuoni. Per i modelli più grandi, che a loro volta vengono utilizzati per la pulizia di oggetti più grandi, anche le prestazioni dovrebbero essere più elevate.

La maneggevolezza è generalmente molto semplice, in modo che i singoli pulitori a ultrasuoni si differenziano spesso solo per le funzioni extra, come ad esempio il timer, il riscaldamento o la divisione della vasca.

Macchina pulitrice a ultrasuoni

Pulitore a ultrasuoni compatto per l'uso domestico.

Quali sono i vantaggi dei pulitori a ultrasuoni:

Pulizia fino agli angoli più interni

Probabilmente il vantaggio più grande di un dispositivo di pulizia a ultrasuoni è la pulizia a profondità del pori di aree che non sono raggiungibili con gli strumenti tradizionali come pennelli, spazzole o stracci.
 

Pulizia delicata e accurata

Le superfici del dispositivo da pulire non vengono attaccate se maneggiato correttamente. Il processo di pulizia avviene su tutta la superficie, senza lasciare spazi.
 

Pulizia ecologica

Nella maggior parte dei casi, l'acqua è perfettamente sufficiente per una pulizia delicata. Solo in caso di sporco estremo e ostinato sono necessari additivi per la pulizia.
 

Diverse capacità

Per adattarsi alle esigenze individuali sono disponibili pulitori a ultrasuoni di diverse dimensioni.
 

Semplicità d'uso

I dispositivi di pulizia a ultrasuoni possono essere di solito utilizzati in modo molto semplice. L'efficacia o il successo della pulizia possono essere riconosciuti dalla torbidità dell'acqua.
 

Versatile

Con un pulitore a ultrasuoni è possibile pulire molti oggetti che possono venire a contatto diretto con l'acqua. Tuttavia, la pulizia di orologi da polso completi è fortemente sconsigliata.

Cosa può essere pulito con il pulitore a ultrasuoni?

    • Occhiali
    • Pettini
    • Dentatura e dentiere
    • Cesoia per unghie
    • Monete
    • Testine di rasatura
    • Pennini
    • Gioielli (oro, argento e metallo)
    • Valvole in metallo
    • Componenti motore e carburatore
    • Testine di stampa
    • e molto di più

  

    • Tutti gli oggetti con graffi o crepe
    • Gioielli di moda, placcati oro o argentati
    • Perle
    • Coralli
    • Orologi meccanici completi
    • Legno
    • Pelle
    • Stoffa
    • Tutti i materiali con superficie porosa
    • Tutti i materiali che non devono essere bagnati o bagnati

  

Cosa considerare in caso di acquisto di un pulitore a ultrasuoni?

Chi ha scelto di pulire in futuro parti piccole e complesse con il pulitore a ultrasuoni dovrebbe prestare attenzione ad alcune cose prima dell'acquisto, in modo che il dispositivo corrisponda alle proprie idee. 

La quantità di riempimento

La quantità di riempimento si riferisce al volume della vasca e quindi alle dimensioni del dispositivo. Questo dovrebbe essere in base agli oggetti da pulire in futuro. Mentre le dimensioni normali sono di solito sufficienti per l'uso domestico, i pulitori ad ultrasuoni più grandi sono utilizzati nell'industria, in particolare, per poter pulire in modo affidabile oggetti e componenti più grandi.

La potenza

La potenza deve essere adattata alla quantità di riempimento. Se si acquista un piccolo dispositivo, è sufficiente anche una potenza piuttosto bassa. Tuttavia, maggiore è il volume, maggiore dovrebbe essere la potenza, per poter continuare a pulire gli oggetti in modo affidabile e semplice.

L'applicazione

Quando si acquista un nuovo dispositivo a ultrasuoni, i potenziali clienti devono assicurarsi che sia facile da utilizzare. Tuttavia, questo non si riferisce solo al funzionamento, ma anche alla struttura e al montaggio iniziale.

FAQ - domande frequenti sui pulitori a ultrasuoni

È possibile pulire più oggetti contemporaneamente?

La pulizia simultanea di più oggetti in un pulitore a ultrasuoni non è un problema. Tuttavia, è importante assicurarsi sempre che tutti gli oggetti siano completamente circondati dall'acqua e non spuntino fuori dal bagno d'acqua.
 

Che fare quando piccole parti cadono nel cestello?

Se le parti da pulire sono così piccole da cadere attraverso la griglia del cestello, è utile un filtro in metallo. Il filtro con le piccole parti interne viene semplicemente appeso al liquido di pulizia.

E' necessario un concentrato al mio dispositivo di pulizia?

In linea di principio non è necessario, ma se si aggiunge un po' di detergente concentrato all'acqua, la capacità di pulizia aumenta. A seconda dell'applicazione, tuttavia, si consiglia di utilizzare detergenti per dentisti o disinfettanti.
 

Quale vantaggio offre un timer integrato?

Con timer regolabili, il tempo di pulizia può essere adattato individualmente alle parti da pulire. In questo modo si possono utilizzare valori predefiniti in base all'esperienza già fatta. I timer di sicurezza impostati in modo fisso impediscono che le parti da pulire, come occhiali o gioielli, vengano trattate troppo a lungo, danneggiandoli.
 

Come influisce la frequenza con un pulitore a ultrasuoni?

La frequenza a ultrasuoni influisce sulle dimensioni delle bolle di cavitazione. Più alta è la frequenza, più piccole sono le bolle. E più piccole sono le bolle, meglio possono penetrare nei più piccoli angoli e anfratti. I piccoli dispositivi di pulizia a ultrasuoni per gioielli e occhiali hanno in genere frequenze di oscillazione più elevate rispetto ai grandi pulitori a ultrasuoni con diversi litri di acqua.
 

In che modo le prestazioni di un pulitore a ultrasuoni influiscono?

Le dimensioni delle bolle di cavitazione dipendono dalla frequenza e non dalla potenza. Ma più grande è il recipiente di pulizia in acciaio inox o la quantità di riempimento, più potenza è necessaria per far oscillare l'acqua.

Come si pulisce il pulitore a ultrasuoni?

Dopo il bagno di pulizia, l'acqua deve essere scaricata dal pulitore a ultrasuoni. È quindi importante pulire l'interno e l'alloggiamento esterno completo con un panno morbido e privo di lanugine e asciutto. Quindi il dispositivo è nuovamente pronto per l'uso.

Conclusione - in questo modo si trova il pulitore a ultrasuoni perfetto

È importante osservare gli oggetti da pulire al momento dell'acquisto e scegliere il dispositivo in base alle sue dimensioni. Se si tratta di oggetti più grandi, non solo la quantità di riempimento della vasca in acciaio inox dovrebbe essere maggiore, ma anche la potenza del modello.

 
Conrad Electronic necessita del tuo consenso per l'utilizzo dei dati personali, anche per garantire il funzionamento del sito web e per visualizzare informazioni sui tuoi interessi. Cliccando su "Accetto" dai il tuo consenso. Informazioni dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione sulla protezione dei dati.
È possibile ritirare il consenso in qualsiasi momento nella politica sulla privacy.
Declino
Accetto