Consulente

Multimetro: Strumenti di misura utili ovunque

  • Che cos'è un multimetro?

  • Quali tipi e tipi di multimetri sono disponibili?

  • Criteri di acquisto per multimetri - cosa è importante?

  • Conclusione: Come acquistare il multimetro giusto!

  • Accessori utili per multimetri

 

Che cos'è un multimetro?

Un multimetro viene utilizzato per misurare le dimensioni elettriche. In questo modo le singole funzioni di misurazione sono generalmente suddivise in più intervalli di misura, in modo da raggiungere sia risoluzioni elevate che un'elevata precisione di misurazione all'interno del campo di misura complessivo generalmente relativamente ampio. Le funzioni di misurazione di base di un multimetro includono praticamente sempre funzioni di misurazione di tensione e corrente per tensione continua e alternata e una funzione di misurazione della resistenza, quest'ultima spesso combinata con un trasduttore di segnale acustico per la prova di continuità.

I multimetri più attrezzati dispongono di funzioni aggiuntive, ad esempio per la misurazione di frequenze, rapporti di impulsi e di pulsanti e capacità. Una funzione di test dei diodi per misurare la tensione di continuità è spesso inclusa nella dotazione. Inoltre, sono disponibili dispositivi per intervalli di misura separati per misurare, ad esempio, temperature, velocità, livello sonoro, intensità d'illuminazione e correnti tramite sensori esterni e adattatori di misura speciali.

 

Quali tipi e tipi di multimetri sono disponibili?

I multimetri sono disponibili in numerosi modelli. I multimetri portatili, che grazie alla loro struttura compatta e al funzionamento con pile o batterie ricaricabili, sono ampiamente utilizzati e sono quindi molto flessibili. I semplici modelli di ingresso sono già disponibili a un prezzo molto conveniente e sono quindi parte della dotazione di base di quasi tutti gli appassionati di hobbistica. I multimetri manuali professionali possono essere utilizzati da elettricisti ed elettronici, nei settori dell'auto e dell'assistenza praticamente come in qualsiasi altro ambito. 

I multimetri portatili con display digitale sono i più diffusi sul mercato e hanno ampiamente preso il posto dei multimetri con un indicatore analogico. Le ragioni di questo si trovano in un prezzo di acquisto più conveniente, un'elevata insensibilità agli urti e una leggibilità chiara e rapida. Tuttavia, i multimetri con display analogico hanno ancora la loro ragione d'essere; in caso di valori di misurazione variabili e mobili, consentono una visualizzazione più semplice e leggibile delle tendenze grazie al loro strumento di misurazione a visualizzazione continua. 

I multimetri manuali sono disponibili anche in modelli particolarmente compatti, simili a quelli dei rilevatori di tensione a due poli. Un cavo di misura collegato saldamente unisce entrambe le parti dell'alloggiamento, che contengono contemporaneamente le sonde di prova. Una delle due parti dell'alloggiamento contiene sia i comandi che la visualizzazione digitale dei valori di misura.

Come suggerisce il nome, i multimetri da tavolo trovano il loro posto di solito fisso sul tavolo di lavoro in laboratori e sui banchi delle officine di assistenza. In genere dispongono di elevate precisioni e risoluzioni di misurazione, molte funzioni di misurazione e un ampio display ben leggibile. possono essere dotate di doppi display o display grafici. I dispositivi con display grafici consentono inoltre non solo un'indicazione del valore di misura sotto forma di grafici di tendenza e a barre, ma anche la rappresentazione dei valori di misura nel corso del tempo come curva o grafico. Alcuni ingressi di misurazione aggiuntivi si trovano sul retro del dispositivo per poter integrare lo strumento di misura senza grovigli di cavi frontali nei sistemi di misurazione e di prova. Inoltre, possono essere disponibili ulteriori interfacce o possibilità di espansione sotto forma di slot speciali. I dispositivi con memoria integrata o una presa USB per l'inserimento di una chiavetta USB consentono la registrazione dei dati anche senza il collegamento a un sistema di acquisizione dati di misurazione o a un PC. 

I cosiddetti multimetri a pinza collegano le classiche funzionalità di una pinza amperometrica a quelle di un multimetro. Le correnti vengono misurate tramite la pinza stessa, le altre funzioni di misurazione per tensione, resistenza e test di continuità avvengono tramite cavi di misura collegabili separatamente. Come i multimetri portatili, anche i multimetri a pinza possono avere funzioni di misurazione avanzate, ad esempio per test di diodi o misurazioni di frequenza e capacità. Le pinze amperometriche pure, invece, non dispongono di prese di misura e né di funzioni di multimetro; misurano esclusivamente correnti. 

 

Criteri di acquisto per multimetri - cosa è importante?

Oltre alla scelta di un multimetro portatile o da tavolo, o di una pinza amperometrica per multimetro, è necessario stabilire in anticipo in quale ambiente vengono eseguite le misurazioni. La norma IEC 61010-1 descrive i campi di applicazione consentiti di strumenti di misura e di prova per impianti elettrici e apparecchiature e li suddivide in categorie di misura. Qui si distingue come segue: 

  • CAT I: Circuiti elettrici senza collegamento diretto alla rete, dispositivi alimentati a batteria, tecnologia automobilistica (bassa tensione), dispositivi di classe di protezione III (bassa tensione di protezione)
  • CAT II: Misurazioni su dispositivi con collegamento alla rete a bassa tensione tramite spina di rete
  • CAT III: Misurazioni in installazioni di edifici e sottodistribuzioni
  • CAT IV: misure nel punto di trasferimento dell'impianto a bassa tensione, ad es. collegamento principale, contatore, scatola di connessione della casa.

Queste quattro categorie sono ulteriormente suddivise in base alle tensioni di esercizio (300 V, 600 V e 1000 V). Attenzione: Per motivi di sicurezza non è consentito utilizzare in nessun caso uno strumento di misura che non sia approvato almeno per la categoria di misura applicabile! 

Si consiglia in ogni caso di prendere in considerazione un multimetro che misura con la procedura di misurazione "True RMS". Non solo durante l'uso in ambienti industriali, è indispensabile un multimetro che consente misurazioni precise a vero valore efficace (True RMS). Convertitore di frequenza su azionamenti motore e molti altri dispositivi azionati a motore funzionano con correnti non sinusoidali o distorcono il segnale sinusoidale. A ciò si aggiungono spesso sovrapposizioni di segnale ad alta frequenza che portano a ulteriori imprecisioni di misurazione. I multimetri tradizionali producono in parte errori di misurazione significativi, in quanto possono misurare correttamente solo tensioni e correnti sinusoidali. L'utilizzo di un multimetro di questo tipo non può più essere considerato al di fuori del puro campo hobbistico, in quanto le forme d'onda sinusoidali e non distorte non sono più presenti. 

La precisione di misurazione, la risoluzione e le funzioni di misurazione necessarie devono essere compatibili con i rispettivi compiti di misurazione. La risoluzione del display pura non indica necessariamente qualcosa sull'effettiva precisione di misurazione. Diversi punti dietro la virgola sono certamente impressionanti, ma conta la precisione effettiva di misurazione e di visualizzazione, che, in base alle singole funzioni di misurazione e al campo di misura, si può trovare nella scheda tecnica o nella descrizione del prodotto. 

Se i dati di misurazione devono essere raccolti e analizzati o se si eseguono sequenze di prova parzialmente automatizzate, è essenziale che il multimetro disponga di interfacce adeguate. Oltre alla nota interfaccia USB, nel settore professionale si trovano anche le interfacce IEEE-488 (GPIB) e RS-232. Gli utenti professionali dovranno generalmente far calibrare regolarmente i loro strumenti di misura. Si consiglia pertanto di fare attenzione in anticipo che il multimetro in questione sia calibrato, ad esempio secondo procedure ISO o DAkkS. Una buona ergonomia dell'operatore è importante, così come un display chiaramente leggibile, che offre una buona leggibilità anche in caso di angolo di visione obliquo. Se per i multimetri da tavolo è previsto l'installazione in un rack, questo deve essere meccanicamente adatto (il kit da 19 pollici è disponibile?) E dispongono anche di ingressi di misurazione posteriori. Un buon servizio è vantaggioso: Il minor numero di utenti potrà rinunciare a uno strumento di misura spesso necessario per un lungo periodo di tempo, in caso di riparazione o calibrazione. I produttori noti in genere dispongono di centri di assistenza che eseguono questi servizi in modo rapido e affidabile.  

 

Conclusione: Come acquistare il multimetro giusto!

Prestare attenzione alla precisione di misurazione effettiva e non solo al numero di punti di visualizzazione, se è necessario eseguire misurazioni esatte. Il multimetro deve avere la categoria di misurazione adatta per l'uso in ambiente pianificato. Se si lavora spesso in aree scarsamente illuminate, è utile un'illuminazione del display. Molti multimetri manuali consentono il funzionamento con una sola mano dell'interruttore del campo di misura. Questo è pratico se entrambe le mani non sono libere. Può essere utile anche un gancio magnetico, disponibile come accessorio per molti multimetri. Un telaio di protezione in gomma aumenta la presa del multimetro portatile, in modo che il dispositivo non possa cadere facilmente dalla mano e sia protetto dagli urti. 

Quando possibile, è necessario accedere a un multimetro True-RMS. I segnali e le reti di corrente di oggi sono spesso sovrapposti con azioni non sinusoidali che possono portare a errori di misurazione significativi. Se le misurazioni devono essere effettuate in aree ristrette o pericolose, si consiglia di utilizzare un multimetro portatile con unità display rimovibile o la possibilità di trasferire i dati di misurazione, anche in tempo reale, tramite Bluetooth e app su uno smartphone o un tablet. 

In ambito industriale, un filtro passa basso commutabile è utile per eliminare le sovrapposizioni di segnale ad alta frequenza generate, ad esempio, da azionamenti motore con clock. Nelle misurazioni di tensione, a causa delle elevate impedenze di ingresso dei multimetri digitali attuali, si verificano spesso segnali di tensione distorte, dovuti alle cosiddette tensioni cieche. Alcuni multimetri offrono una funzione di solito chiamata "Loz", che riduce notevolmente la resistenza d'ingresso e quindi sopprime tensioni ciechi fastidiose. Questa funzione è particolarmente adatta anche per determinare lo stato delle batterie di uso domestico. Il carico con una piccola corrente porta a valori di misura molto più significativi rispetto a una misurazione praticamente senza carico. 

Un'interfaccia o una presa USB è utile per salvare i dati di misurazione e trasferirli al PC o per proteggere e ripristinare le configurazioni del dispositivo. Anche gli aggiornamenti software sono così più semplici. In alcuni dispositivi viene fornito un software per PC che consente sia il controllo del multimetro sia la visualizzazione in tempo reale e la registrazione dei dati di misurazione. Se è necessario un protocollo di calibrazione, la calibrazione deve essere ordinata nel momento di acquisto per evitare inutili tempi di spedizione e di inattività. 

 

Accessori utili per multimetri

A seconda del modello e del produttore, sono disponibili diversi accessori sotto forma di custodie protettive, valigette rigide, kit di fissaggio e sospensione, cavi di interfaccia e software. A tale scopo, offriamo un'ampia gamma di accessori universali, utilizzabili indipendentemente dal produttore e dal modello. Esempi sono cavi di misura, morsetti di misurazione, sonde, set completo di cavi di misura, sensori di corrente a pinza, termocoppie, adattatori e puntali di misurazione, fusibili e batterie di ricambio e molto altro ancora. 

 

Un must per ogni valigia attrezzi

Ma non solo nella cassetta degli attrezzi di un elettricista dovrebbe essere presente un multimetro. Ciascuno ha bisogno di questi piccoli aiutanti! Scoprite perché i multimetri sono tra i vostri 10 strumenti principali che non devono mai mancare nella nostra guida!

  • Equipaggiamento di base per elettricisti

  • Strumenti per manutentori e facility manager.