Consulente

Fatti interessanti sui relè industriali

  • Cosa sono i relè industriali e come funzionano?

  • Quali sono i tipi di relè industriali?

  • Campi di impiego dei relè industriali

  • A cosa bisogna prestare attenzione quando si utilizzano i relè industriali?

 

Cosa sono i relè industriali e come funzionano?

I relè sono interruttori a distanza controllati elettricamente o elettronicamente. Una tensione di controllo viene utilizzata per chiudere o aprire un contatto a relè - a seconda del progetto - o entrambi con contatti combinati contemporaneamente. I contatti controllati commutano altri circuiti. Questo circuito commutato è isolato galvanicamente dalla corrente di controllo.

Per l'uso industriale sono state prese precauzioni su questi componenti per quanto riguarda l'ambiente di utilizzo, la durata e ulteriori garanzie elettriche. I relè effettivi sono incapsulati in gran parte, con alloggiamenti resistenti agli effetti ambientali, in parte per proteggere i tipi di protezione elettrica (IPxx) o per soddisfare i requisiti di protezione antincendio, ad esempio ignifughi o autoestinguenti. 

Per saperne di più sullo standard IP

C'è anche un ulteriore ambiente di montaggio per i relè industriali - la base o zoccolo del relè. La base è dotata di collegamenti elettrici diversi per il controllo relè e il circuito di carico, ad esempio come contatto a vite, a molla o a innesto. Il collegamento con i contatti relè effettivi e il controllo relè viene realizzato mediante contatti a spina in dimensioni standardizzate in cui il relè viene inserito. Da lì, in caso di sostituzione se necessario, possono essere sostituiti con una semplice estrazione e inserimento, senza che il cablaggio debba essere allentato. Il supporto del relè viene garantito con una staffa di bloccaggio. Le basi stesse sono adatte per il montaggio su diverse guide standard dell'impianto elettrico.

Da un punto di vista elettrico, devono essere indicati componenti aggiuntivi: In questo modo i diodi a ruota libera sono montati con i quali si evitano picchi di tensione dannosi dopo la commutazione di carichi induttivi (bobine relè). Un'ulteriore protezione è garantita dai varistori - resistenze controllate in tensione che scaricano le sovratensioni dannose con tempi di risposta estremamente brevi. I contatti relè controllati hanno un'elevata qualità del materiale e sono progettati per commutazioni frequenti con tensione e corrente nominali.

 

Quali sono i tipi di relè industriali?

Molti relè sono progettati per un controllo con funzionamento a corrente continua e/o alternata. In parte sono integrati diodi luminosi che indicano lo stato di funzionamento, senza che siano necessari altri strumenti di prova.

Speciali relè sono stati sviluppati per l'uso in situazioni di emergenza. Si tratta di varianti dotate di un interruttore di emergenza azionabile manualmente, con il quale è possibile eseguire il processo di commutazione elettrica in caso di guasto del segnale di comando o del relè stesso.

I cosiddetti relè a stato solido non hanno contatti meccanici, ma commutano con componenti elettronici come transistor o tiristori o con un triac ("Triode for Alternating Current", tradotto: "Triodo per corrente alternata"). Funzionano senza parti in movimento, sono quindi molto durevoli e possono essere utilizzati per un'elevata frequenza di commutazione e in condizioni ambientali avverse, ad esempio in ambienti esplosivi. L'isolamento galvanico tra il circuito di controllo e il carico da commutare viene raggiunto tramite foto accoppiatore integrato.

I relè disponibili sono di solito dotati di più certificazioni internazionali, per esempio come VDE, UL, CSA, RINA, GOST, FI, IMQ, S, Nemko e altri.

 

Campi di impiego dei relè industriali

I campi di applicazione dei relè industriali sono molto diversi. A titolo di esempio, si possono citare i seguenti esempi:

Gestione degli edifici

Controllo di ascensori e illuminazione di sicurezza

Impianti industriali

Controllo di filtri, ventilatori, pompe, bocchette di ventilazione, illuminazione; commutazione e monitoraggio a distanza di utenze, protezione da sovraccarico, controllo di un'alimentazione elettrica senza interruzioni (UPS), nella costruzione di macchine e impianti, nella costruzione di controller programmati in memoria (PLC) o nella tecnologia robotica

Energie rinnovabili

Monitoraggio di guasti di rete e raddrizzatori, spegnimento di sicurezza per generatori eolici come protezione da costose riparazioni

Installazione domestica

Controllo di illuminazione, prese di corrente, riscaldamento e ventilazione con una piccola tensione sull'interruttore, soluzioni di monitoraggio per armadi elettrici con molti indicatori di stato dettagliati, controllo di attuatori per tapparelle o finestre automatiche
nel nostro negozio online vi offriamo relè industriali per molte tensioni di controllo e potenze di commutazione diverse. I singoli modelli di relè sono utilizzabili per il montaggio diretto su guida DIN e a vite senza zoccolo speciale.
Le schede tecniche disponibili per il download sono note di installazione.

 

A cosa bisogna prestare attenzione quando si utilizzano i relè industriali?

Prima di iniziare l'installazione, lo smontaggio, il cablaggio, la manutenzione e l'ispezione, spegnere l'alimentazione elettrica dal circuito sui supporti relè. In questo modo si evitano danni alla salute causati da scosse elettriche e danni all'impianto corrispondente.

Utilizzare esclusivamente materiale di installazione conforme ai requisiti di sicurezza previsti dalla legge o dal paese e assicurarsi che i relè e i componenti di uscita siano collegati correttamente.

Evitare che oggetti come residui di isolamento, utensili, parti in metallo e pezzi di filo cadano nella base del relè. La penetrazione di tali parti può causare cortocircuiti e gravi malfunzionamenti. In questo modo i dispositivi di sicurezza possono essere compromessi nelle loro funzioni o essere messi completamente fuori servizio.

Per gli impianti all'aperto, osservare inoltre i pericoli di fulmini e utilizzare dispositivi di sicurezza adatti per evitare sovratensioni sui relè.

Durante il cablaggio, assicurarsi di rispettare le dimensioni consigliate per la lunghezza di spelatura delle estremità del cavo. Le note forniscono le istruzioni di installazione del produttore. Intrecciare i cavi per evitare che si allentino.

La rimozione e l'inserimento dei relè nelle versioni e il montaggio e lo smontaggio dei supporti dei relè sono descritti in modo preciso nella maggior parte delle istruzioni per l'uso.

Le riparazioni, in particolare a partire dalla rete a bassa tensione verso l'alto, possono essere eseguite solo da un elettricista. 

 

Il nostro consiglio pratico relè aperto correttamente

Aprendo la leva di sblocco dello zoccolo del relè, il relè può saltare fuori dal suo zoccolo. In questo modo può essere danneggiato o perso negli armadi elettrici o negli alloggiamenti di installazione. Evitare questo, premendo leggermente il relè contro lo zoccolo quando si apre la leva con un dito.

Conrad Electronic necessita del tuo consenso per l'utilizzo dei dati personali, anche per garantire il funzionamento del sito web e per visualizzare informazioni sui tuoi interessi. Cliccando su "Accetto" dai il tuo consenso. Informazioni dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione sulla protezione dei dati.
È possibile ritirare il consenso in qualsiasi momento nella politica sulla privacy.
Declino
Accetto