Consulente

Impianti solari fotovoltaici: la corrente genera con la potenza del sole

Impostate i livelli solari per la generazione di energia e utilizzate l'energia gratuita della radiazione solare per gestire il vostro consumo energetico. Un impianto solare, chiamato anche impianto fotovoltaico o impianto a energia solare, soddisfa il desiderio di produrre la propria energia elettrica. Un impianto per l'energia solare converte l'energia radiante dalla luce solare naturale in energia elettrica. La corrente è disponibile per il consumo immediato e può essere utilizzata per soddisfare il fabbisogno di corrente. Se lo si desidera, la corrente non consumata può essere immagazzinata in una batteria al piombo e utilizzata per esempio di notte o in caso di maltempo, quando il sole non splende. Gli impianti solari hanno un ampio campo di utilizzo e i prezzi di acquisto sono calati negli ultimi anni. Ciò consente un ingresso economico alla generazione energetica moderna e sostenibile. Il vantaggio è che i sistemi non necessitano di manutenzione.

Vantaggi di un impianto solare

Un impianto a energia solare può soddisfare le esigenze individuali di energia elettrica sul posto, ridurre i costi energetici e promuovere l'ambiente.

Corrente, dove nessuno è arrivato finora

Riduzione dei costi di energia Con un impianto solare come cosiddetto impianto a isola, l'energia elettrica è disponibile ovunque sia facile e conveniente, dove manca un collegamento di corrente o viene utilizzato un generatore. Sia che si tratti di una casa da giardino in verde, di un garage indipendente o di un padiglione, con il fotovoltaico è possibile utilizzare impianti elettrici e apparecchiature elettriche. In questo modo, l'energia solare proveniente dalla luce solare rigenerativa può azionare, ad esempio, impianti di illuminazione, frigoriferi, radio, sistemi audio, pompe a laghetto, impianti di allarme o lavastoviglie. Spesso con un impianto fotovoltaico si ottiene un percorso più conveniente rispetto a un collegamento alla rete. Per edifici di uffici, case in affitto, officine, impianti di produzione e case private, un impianto fotovoltaico collegato alla rete è spesso un investimento utile. La corrente autoassorbita riduce il consumo di corrente dalla rete di alimentazione pubblica.  In questo modo l'impianto solare alleggerisce le spese. Diventano molto più indipendenti dall'aumento dei costi dell'energia elettrica. Dal punto di vista finanziario è quindi utile creare un impianto fotovoltaico, in quanto può portare a un risparmio.

Tutela dell'ambiente

Dal punto di vista ecologico, il fotovoltaico è comunque un vantaggio. La corrente del sole è ecologica e sostenibile, in quanto la luce solare è disponibile senza limiti. Durante la produzione di energia tramite un impianto solare non si consumano sostanze fossili e non si producono gas di scarico di CO2, particelle di fuliggine o polveri sottili.

Il fotovoltaico ha raggiunto negli ultimi anni il più grande tasso di crescita tra le energie rinnovabili in termini di prestazioni installate. Gli impianti di ultima generazione sono caratterizzati da un elevato rendimento. Grazie all'utilizzo del fotovoltaico si crea un segnale per un approvvigionamento energetico sostenibile e rispettoso dell'ambiente, per la protezione del clima e per il miglioramento della qualità dell'aria. Scegliendo un impianto solare, potrete produrre in proprio la corrente e contribuire alla transizione energetica. La corrente generata dalle radiazioni solari tramite fotovoltaico rappresenta, secondo le aspettative del governo, un importante pilastro nel quadro della transizione energetica. Per questo motivo, la produzione di energia elettrica tramite collettori solari è stata incentivata dalla legge sulle energie rinnovabili (CEE).

Cosa distingue gli impianti fotovoltaici completi da piccoli impianti solari?

Gli impianti a energia solare sono più che mai importanti e la varietà di sistemi è di conseguenza grande. I prodotti possono essere distinti in base al fatto che siano collegati o meno alla rete elettrica pubblica.

Impianti solari collegati alla rete

Gli impianti fotovoltaici classici (PV) completi funzionano con collettori di grandi dimensioni sul tetto di edifici, officine, magazzini o porte per auto. Gli impianti fissi si riconoscono nella vita quotidiana grazie alle loro superfici spesso ampiamente visibili. Tali impianti fotovoltaici sono collegati alla rete elettrica pubblica, in modo che l'energia solare prodotta in eccesso possa essere distribuita a fronte di un pagamento di una tariffa di alimentazione. I sistemi forniscono un rendimento elevato e sono stati inizialmente interessanti proprio per la tariffa di alimentazione della rete elettrica pubblica. Riducendo la tariffa di alimentazione, gli impianti fotovoltaici sono ora particolarmente convenienti per l'uso proprio, in quanto il kilowattora di energia elettrica attraverso il sole è più conveniente da produrre rispetto a quello proveniente dalla rete elettrica.

Piccoli impianti solari autonomi

I piccoli impianti solari o gli impianti solari a isola sono i modelli compatti tra gli impianti fotovoltaici. Vengono utilizzati come alimentazione autonoma in tutti i casi in cui non vi è accesso diretto alla rete elettrica pubblica. I kit solari consentono di costruire un'alimentazione elettrica indipendente dalla rete. I campi di applicazione tipici per gli impianti a isola solare sono case da giardino, rifugi di montagna, barche, campeggio, roulotte, camper e attività all'aperto. I piccoli impianti solari sono spesso pronti all'uso e facili da costruire. Una volta configurato, il funzionamento può essere anche mobile. La messa in funzione elettrica è generalmente possibile e veloce senza attrezzi.

Quali componenti fanno parte di un impianto solare?

Un impianto fotovoltaico è costituito da una combinazione di più componenti coordinati. A seconda del modello, sono inclusi uno o più moduli solari di alta qualità, cavo di collegamento, regolatore di carica, batteria di lunga durata, materiale di montaggio e accessori di installazione. In parte, questi impianti sono già dotati di inverter, in modo che sia possibile un'alimentazione da 230 V. Moduli solari, inverter, regolatore di carica e altri accessori per la tecnologia solare sono disponibili anche singolarmente come integrazione. I kit senza inverter alimentano carichi da 12 V come lampade, radio o pompe con corrente. L'inserimento di un invertitore consente anche di collegare normali utenze da 230 V in azienda o in officina. L'energia viene suddivisa tra gli utilizzatori e l'alimentazione alla batteria tramite un regolatore di carica. Il regolatore di carica carica la batteria ricaricabile durante il giorno con energia solare non utilizzata. Grazie all'immagazzinamento automatico dell'energia elettrica autogenerata, nelle ore serali e di notte, in tutto o in parte, si può fare a meno di costosa energia elettrica proveniente dalla rete. I modelli più attrezzati consentono di utilizzare l'energia solare in modo prioritario. Se questo non è sufficiente, viene commutato alla rete elettrica pubblica. Grazie al rapido tempo di commutazione, con un impianto solare combinato è disponibile un'alimentazione elettrica senza interruzioni. Il regolatore di carica garantisce inoltre che anche in condizioni climatiche difficili venga raccolta una maximum di potenza dai moduli per alimentare i dispositivi attivi e allo stesso tempo caricare in modo ottimale la batteria solare.

La nostra buona pratica

Gli impianti completi o i kit di impianti solari contengono tutti i componenti necessari, compresi i materiali di montaggio e installazione. I componenti dei pacchetti confezionati sono coordinati l'uno con l'altro e consentono una messa in funzione immediata. I pacchetti sono per lo più preparati per specifici ambienti di montaggio, ad esempio per tetti in mattoni o tetti in lamiera ondulata.

Quali impianti solari sono ancora disponibili?

Oltre ai sistemi solari flessibili, sono disponibili anche prodotti su misura per applicazioni specifiche. Questi includono impianti solari progettati appositamente per camper e roulotte. I kit solari per campeggio arrivano senza inverter e la batteria solare e possono ricaricare la batteria di bordo normalmente presente in Caravan con l'energia solare. Un'altra variante speciale sono i sistemi di ventilazione solare. Vengono utilizzate come ventole indipendenti dalla corrente di rete, in cui l'energia solare aziona una ventola. I campi di applicazione possono essere serre, piscine coperte, terrari, impianti per la conservazione degli animali e spazi raramente utilizzati come magazzini o piani. Le pale del ventilatore sono adattabili in modo che i dispositivi possano essere utilizzati in modalità di aspirazione o soffiaggio. Altri impianti speciali sono disponibili sotto forma di riscaldamento a piscina solare per piscine interne ed esterne, vasche idromassaggio, fontane solari e lampade solari.

Dove si può installare un impianto solare?

Per l'impianto è necessaria una superficie idonea su cui è possibile montare un pannello solare o più moduli. I sistemi ottengono le migliori prestazioni quando sono rivolti verso sud e non si crea un'ombra a causa di edifici o alberi vicini. Si consiglia un'inclinazione di circa 30° . Per l'installazione sono possibili diverse possibilità, come il proprio tetto. Le condizioni ideali sono soprattutto tetti inclinati e tetti piatti. La sua superficie rivolta contro il cielo non viene comunque utilizzata e non viene utilizzata in altro modo. L'installazione sul tetto può di solito essere effettuata sulla copertura esistente o sulla superficie senza perdere la sua precedente funzione protettiva. In caso di occupazione su larga scala con moduli, la capacità di carico e la struttura del tetto devono essere chiarite in anticipo con un funzionamento professionale. Se non sono disponibili superfici del tetto adatte, i moduli solari possono essere installati anche su superfici esterne o verdi. Il prerequisito è che l'impianto solare non sigilli superfici aggiuntive.

Come viene calcolato correttamente un impianto solare?

Il potenziale di un impianto fotovoltaico dipende da tre fattori: La durata della luce solare, il numero e l'area dei moduli solari installati e la tecnologia utilizzata. Potete scoprire quanto grande dovrebbe essere il vostro nuovo impianto fotovoltaico, per generare energia solare sufficiente e produrre la vostra energia da soli con il computer solare gratuito di Conrad. Il computer online è uno strumento utile per pianificare il vostro impianto fotovoltaico da 12 V. Nella calcolatrice per impianti solari inserite il numero e le prestazioni dei consumatori che desiderate utilizzare energia solare. Quindi completare la durata prevista dell'impianto al giorno. Da queste informazioni, il computer determina i componenti necessari per il vostro impianto di energia solare fino a un fabbisogno energetico massimo di 2880 Wh. Il calcolo in base al fabbisogno di potenza serve come base per l'acquisto di un impianto di dimensioni adeguate. In aggiunta, riceverete suggerimenti per la scelta dei moduli solari corretti, le dimensioni del modulo, il regolatore di carica e la capacità della batteria. Con la calcolatrice solare avvicinerete il vostro impianto all'utilizzo di energie alternative. Provate il processore solare allo stesso modo e scoprite quale potenza dovrebbe avere il vostro piccolo impianto solare.

Indicazione delle prestazioni degli impianti solari

I sistemi solari sono diversi per quanto riguarda la loro potenza, indicata nell'unità Watt peak (dal picco inglese = "picco"). È una misura importante degli impianti fotovoltaici e viene determinata in laboratorio in condizioni di norma costanti. Sono previsti una temperatura delle celle di 25° C, un'intensità di irradiazione di 1.000 watt per metro quadrato (W/m²) e uno spettro di luce solare di 1,5, che corrisponde al livello massimo del sole di Karlsruhe. Karlsruhe si trova nel sud della Germania e quindi ha condizioni solari migliori rispetto alle regioni del nord, dove l'efficienza è un po' più bassa a causa della minore radiazione solare. L'unità Watt peak consente di confrontare in modo obiettivo diverse celle solari e moduli solari in condizioni di test standard. Regola generale: I prodotti di qualità superiore ottengono prestazioni più elevate, ottenendo così un rendimento annuo più elevato. In questo modo sono in definitiva più economici. La descrizione del prodotto indica la potenza nominale del modulo solare e quindi la potenza massima del dispositivo. Il più comune è anche il multiplo di watt peak come kilowatt peak, megawatt peak e gigawatt peak. Come abbreviazioni vengono utilizzati WP, kWp, MWp o GWP.

Differenze tra fotovoltaico e solare termico

Le celle solari in un impianto fotovoltaico convertono i raggi solari direttamente in corrente. Durante l'utilizzo termico solare in un impianto di riscaldamento solare, la radiazione solare viene convertita in calore e utilizzata per la produzione di acqua calda e per il supporto del riscaldamento. Il fotovoltaico è quindi sinonimo di produzione di energia solare, mentre energia solare termica per la produzione di calore da energia solare.

Conrad Electronic necessita del tuo consenso per l'utilizzo dei dati personali, anche per garantire il funzionamento del sito web e per visualizzare informazioni sui tuoi interessi. Cliccando su "Accetto" dai il tuo consenso. Informazioni dettagliate sono disponibili nella nostra dichiarazione sulla protezione dei dati.
È possibile ritirare il consenso in qualsiasi momento nella politica sulla privacy.
Declino
Accetto