Consulente

Termostati per ambienti: Temperatura e benessere 24 ore su 24

Con un termostato per ambienti da incasso o da parete, potete controllare il vostro riscaldamento in base alle esigenze di calore individuali della vostra famiglia. Oltre ai modelli meccanici, sono disponibili termostati automatici elettronici ad alta efficienza energetica, che riscaldano o raffreddano in base al tempo. Ciò consente di risparmiare sui costi dell'energia e di proteggere l'ambiente.

  • Termostato ambiente: Riscaldamento e raffreddamento a risparmio energetico

  • Come funziona un termostato ambiente?

  • Quali sono i diversi termostati dell'ambiente?

  • Queste sono le caratteristiche di comfort di un termostato elettronico per ambienti

  • Controllo della temperatura dell'ambiente tramite il sistema Smart Home

  • Quale termostato per ambienti si adatta al mio sistema di riscaldamento?

  • Alimentazione e intervallo di regolazione

     

Termostato ambiente: Riscaldamento e raffreddamento a risparmio energetico

I termostati per ambienti regolano il riscaldamento o il raffreddamento in modo semplice e comodo, in modo da sentirvi a vostro agio. Con un'impugnatura sul termostato si regola la temperatura circa del riscaldamento a pavimento. Nella stanza da bagno, dovrebbe essere calda al mattino. Mentre si va al lavoro, regolare il riscaldamento di un paio di gradi più freddi. Durante la cena e le coccole sul divano, deve essere di nuovo piacevolmente caldo. L'abbassamento notturno garantisce un sonno sano alla fine della giornata.

I termostati per ambienti possono essere impostati manualmente o azionati elettronicamente. I modelli elettronici si occupano automaticamente dell'adattamento della temperatura in base alle proprie specifiche. In questo modo potrete risparmiare energia e denaro, e anche ottenere il massimo comfort. Particolarmente pratici sono i termostati per ambienti, che è possibile programmare in base agli orari. Con un termostato intelligente per ambienti riscaldate l'appartamento dal telefono cellulare.

 

Come funziona un termostato ambiente?

Un termostato per ambienti è un regolatore di temperatura e funziona come il vostro manager di temperatura personale: Un sensore di temperatura integrato misura in modo permanente la temperatura dell'aria in camera e la confronta con la temperatura impostata. Con un termostato per ambienti è possibile controllare impianti di riscaldamento, apparecchi di riscaldamento, riscaldamento a pavimento, condizionatori d'aria, impianti di climatizzazione e dispositivi di ventilazione. Il termostato è collegato al riscaldamento, al raffreddamento o alla ventilazione, a seconda del modello tramite cavo o radio (termostato radio).

Sul dispositivo, impostare la temperatura desiderata come dimensione di regolazione che il termostato mantiene costante all'interno di un intervallo di tolleranza. Se la temperatura effettiva si allontana dalla temperatura prevista, viene attivato un regolatore che compensa la differenza. Il termostato garantisce una regolazione adeguata del calore o del raffreddamento. Il regolatore controlla l'elemento riscaldante per aumentare l'alimentazione di energia o l'elemento di raffreddamento o la ventilazione per ridurre la temperatura.

Evitare la formazione di muffa

Con un riscaldamento coerente in inverno evitare la formazione di muffa. Quando è freddo all'aperto e si riscalda troppo poco, l'umidità dell'aria dell'ambiente si fissa sulle pareti fredde e favorisce la formazione di muffa. Non si deve ridurre la temperatura ambiente troppo anche in caso di assenza e di notte, altrimenti il rischio di muffa aumenta.

   

Quali sono i diversi termostati dell'ambiente?

Sono disponibili termostati per ambienti meccanici (elettromeccanici) ed elettronici per il montaggio a parete (montaggio a parete), il montaggio a incasso (termostato ambiente da incasso) e modelli autoportanti. I termostati a parete (termostato ambiente a parete) sono ampiamente utilizzati. Sono relativamente semplici da montare e si integrano perfettamente nel design della casa.

I termostati per ambienti meccanici sono i più convenienti. Questi modelli si limitano alla funzione di base del controllo manuale della temperatura e, eventualmente, anche alla protezione antigelo, ma rinunciano alle caratteristiche di comfort come il programma giornaliero o il programma settimanale. Per i dispositivi elettromeccanici, selezionare la temperatura ambiente ruotando la manopola di regolazione su una scala. La precisione può variare da due a quattro gradi. Un modello elettromeccanico è una buona scelta se cercate un regolatore di temperatura il più semplice e conveniente possibile.

Se è importante un controllo della temperatura preciso, comodo e a risparmio energetico, scegliete un termostato elettronico per ambienti. I termostati digitali per ambienti dispongono di un display e di tasti. Sullo schermo del termostato digitale per ambienti è possibile impostare la temperatura nominale in modo preciso e leggere la temperatura esatta della stanza.

I termostati per ambienti meccanici sono i più convenienti, ma di solito si limitano al controllo manuale della temperatura.

 

Queste sono le caratteristiche di comfort di un termostato elettronico per ambienti

I migliori termostati elettronici per ambienti sono programmabili. Questo è particolarmente pratico in inverno. È possibile programmare il dispositivo in modo che, ad esempio, il bagno o la cucina siano già caldi quando si è in piedi al mattino. Lo stesso vale per la vostra serata di festa. Dopo il lavoro si arriva in un appartamento caldo senza dover riscaldare per tutto il giorno. Per il fine settimana è possibile effettuare le proprie impostazioni termiche e grazie alla modalità vacanza la temperatura ambiente diminuisce in caso di assenza prolungata (posizione di riposo durante la vacanza) senza modificare la programmazione giornaliera o settimanale.

Inoltre, alcuni termostati elettronici si riconoscono quando si aprono le finestre per la ventilazione (funzione "finestra aperta") e nel contempo riducono la dissipazione del calore per il risparmio energetico.

 

Controllo della temperatura dell'ambiente tramite il sistema Smart Home

Con un sistema Smart Home potete controllare il vostro riscaldamento in modo intelligente. Sistemi come quelli di Bosch Smart HomeDevolo Home ControldigitalSTROMEve homeHomeMatic IP e Magenta SmartHome con un termostato ambiente intelligente. Si collega alla stazione base Smart Home tramite cavo o radio e diventa parte integrante del sistema complessivo tramite il quale si regola il riscaldamento insieme a tapparelle, tende da sole, tende e contatti porta/finestra.

Il controllo avviene su modelli intelligenti tramite smartphone, tablet o PC, anche quando si è in viaggio. Nelle fredde giornate invernali è possibile ruotare il riscaldamento comodamente dall'auto o dalla ferrovia in alto e approfittare di un appartamento caldo quando si è a casa.

 

Quale termostato per ambienti si adatta al mio sistema di riscaldamento?

Un punto importante per l'acquisto del controllo del riscaldamento è la compatibilità con il riscaldamento. Non tutti i termostati si adattano ai diversi sistemi di riscaldamento e dispositivi di climatizzazione. Alcuni sono adatti solo per il controllo di un riscaldamento a pavimento, altri sono progettati per il controllo del calore di un riscaldamento centrale e non sono adatti per il riscaldamento a pavimento.

I regolatori di temperatura ambiente universali non sono impostati su un tipo di riscaldamento. Prestare attenzione alle informazioni contenute nella descrizione del prodotto.

Alimentazione e intervallo di regolazione

Sono disponibili regolatori di temperatura ambiente alimentati a batteria e a rete - soprattutto i termostati per ambienti senza fili funzionano a batteria. I modelli alimentati a rete hanno il vantaggio di non avere bisogno di batterie. I termostati per ambienti si differenziano anche per il campo di regolazione. Un intervallo di regolazione tra 10 e 30 gradi Celsius è comune.

Deve spegnere il riscaldamento in caso di assenza?

Per risparmiare energia, è possibile impostare la temperatura del soggiorno a bassa temperatura tramite il termostato ambiente quando non c'è nessuno in casa. Tuttavia, la riduzione del calore dell'ambiente non è raccomandata in modo generale per risparmiare: Si tratta piuttosto del tipo di edificio, dell'isolamento e della differenza di temperatura tra interno e esterno. Inoltre, per l'efficienza energetica è importante quanto si riduce la temperatura dell'ambiente.

La maggior parte del calore fuoriesce dalle case scarsamente isolate come le vecchie costruzioni: La perdita di calore è maggiore. In questo caso si può prevedere una riduzione della potenza del riscaldamento già in poche ore di assenza. Abbassare la temperatura solo leggermente, circa a 15 o 16 gradi. In caso contrario, è necessario riscaldare le stanze raffreddate in modo così intenso la sera, in modo che l'energia risparmiata venga riutilizzata dal giorno.

Negli edifici ben isolati, la perdita di calore è bassa e il raffreddamento richiede molto tempo - di conseguenza, le possibilità di risparmio sono ridotte al minimo grazie a una riduzione della temperatura. Un effetto di risparmio si ottiene, nel migliore dei casi, in caso di assenza prolungata in edifici ad alta isolamento, la riduzione del calore è spesso inutile.